Recensione su Appuntamento con l'amore

/ 20105.3212 voti

Politically correct nauseabondo / 9 Febbraio 2012 in Appuntamento con l'amore

Garry Marshall è uno di quei registi che mettono in scena storie pronte a far contenti tutti, belli e brutti: qui, c’è una carrellata di luoghi comuni e contentini vari da tagliarsi le vene. Donne stressate, gay, coppie geriatriche, bambini ciccipucciosi, multietnicità, vivere il sesso con allegria, ragazzi di provincia, super-amici, coppiette che programmano “la prima volta”: tutti vengono incasellati nel gioioso giuoco della felicità e tutti, ma proprio tutti, alla fine, vivono felici e contenti.
Stucchevolissima la scenetta con Kutcher che vuole/deve prendere a tutti i costi un volo: l’addetto alla biglietteria sembra impedirglielo per via di cavilli burocratici, poi lo fa imbarcare… regalandogli il biglietto del volo! Ma quann’ mai?!?

Ma cosa ci fa, lì, Shirley MacLaine? E, basta, per favore, basta, Garry, con Hector Elizondo, lasciamogli un po’ di dignità, una volta per tutte 😀

Unica nota “simpatica”: nei titoli di coda, viene proposta una piccola scena tagliata in cui Julia Roberts scherza su “Pretty Woman”. Il suo personaggio è sul sedile posteriore di un macchinone e l’autista le dice: “Signora, guardi fuori dal finestrino, siamo su Rodeo Drive, la strada dello shopping, c’è mai stata?”. E lei: “Sì, una volta. E’ stato un grosso errore. Enorme” 😉

5 commenti

  1. henricho / 9 Febbraio 2012

    Stefania for president!! sostengo in pieno la tua campagna anti-smielate contro il sig. Marshall…sembra che si sia fatto una pera di orsetti del cuore!! 😉

  2. Stefania / 9 Febbraio 2012

    @enrico: “una pera di orsetti del cuore” 😀 Questa me la devo segnare 😀

  3. PadmeGiulia / 23 Febbraio 2013

    film sulla falsa (falsissima) riga di Love Actually. inutile dire che non riesce nemmeno ad avvicinarcisi.
    mi strappa un 6 solo per le scene/bloopers durante i titoli di coda. ogni film dovrebbe averli!

  4. IamVertical / 13 Marzo 2013

    i titoli di coda li hanno anche tagliati, ieri sera. almeno credo, sempre non stessi ancora dormendo.

  5. emageht / 13 Marzo 2013

    “l’addetto alla biglietteria sembra impedirglielo per via di cavilli burocratici, poi lo fa imbarcare… regalandogli il biglietto del volo! Ma quann’ mai?!?”
    Questa frase dice tutto. @giovanna ebbene sì, ieri sera la Mediaset ha tolto la parte più interessante del film, le scene sui titoli di coda.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext