?>Recensione | Ant-Man | Formiche amiche

Recensione su Ant-Man

/ 20156.9297 voti

Formiche amiche / 17 agosto 2015 in Ant-Man

Altro supereroe della Marvel, un pò meno conosciuto; una sorta di “Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi” in salsa Marvel.
Inizio soft con la presentazione dei personaggi principali; nell’1989 lo scienziato Hank Pym (Michael Douglas) si è dimesso dallo Shield perchè l’agenzia aveva cercato di replicare la sua formula per il restringimento. Al giorno d’oggi Scott Lang (Paul Rudd finora visto soprattutto in commedie) viene rilasciato di prigione (Aveva commesso un furto con scasso). Le loro vite sono destinate a incrociarsi.
Un pò lento all’inizio, il film aumenta di ritmo soprattutto nella seconda parte; battute divertenti alternate a spumeggianti scene d’azione nel mondo rimpicciolito a livello di formica.
Divertenti le scene con Scott formato formica con tutti i pericoli della sua dimensione e poi gli stacchi per far vedere la situazione dall’esterno (ad esempio la splendida scena del trenino, già presente nel trailer).
Nel resto del cast da citare una poco riconoscibile Evangeline Lilly (Lost e la saga de Lo hobbit) con il caschetto scuro, Michael Pena nei panni dell’amico/ex compagno di cella di Scott, Judy Greer come Maggie (ex moglie di Scott) e Bobby Cannavale nel ruolo del nuovo compagno di Maggie.
E’ un film Marvel, quindi attenzione alle solita scene dopo i titoli di coda (una arriva subito, l’altra bisogna aspettare la fine dei titoli).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext