Deludente / 27 luglio 2018 in Anon

Le premesse erano buone (anche se non originali), ed anche la parte iniziale del film sembrava interessante, uno sci-fi tendente al noir. Ambientazione distopica (ma non troppo) dove l'anonimato non esiste. Attraverso un impianto neurale tutto quello che vedi e senti viene registrato ed è reso disponibile alle forze dell'ordine, quindi qualunque reato è... continua a leggere »