Recensione su Io & Annie

/ 19778.1602 voti

Il vero segreto del rapporto tra uo… uovo e donna / 31 Maggio 2016 in Io & Annie

Credo sia la recensione più difficile da scrivere. A volte mi sono sempre chiesto se una persona ha nel proprio cassetto un film da ricordare (come Alvin e il suo “Dolore e pietà”). Ebbene, questo è, per me, la pellicola, in assoluto, più autobiografica e allo stesso tempo più realistica che sia stata realizzata. Partiamo dal titolo che, originariamente, doveva essere distribuito come “Io e le donne”. E’, in assoluto, la riflessione più romantica del genio di New York sull’argomento topico della vita quotidiana: l’amore. Alvin si è mai innamorato nel corso della vicenda? Il montaggio del film ci mostra una visione soggettiva ma non oggettiva del quesito. E la risposta è ovviamente affermativa. Ma, purtroppo, nel finale ci svela anche un altro segreto … E questo arcano dipende da voi, spettatori, come me del resto. Annie è Annie. Questo per me è il vero mistero risolto. In altre parole, Alvin non aveva mai capito chi fosse veramente la donna perfetta, prima di averla definitivamente lasciata. Dunque Annie è (stata) Annie. Perché Allen (ops volevo dire Alvin) è un romantico, ma allo stesso tempo, un sognatore un pò scorbutico … Stanco del solito sesso, stanco della solita routine, alla ricerca di lei. E, però, finisce sempre così … In un ristorante macrobiotico … Ma, sono convinto, che questa Annie c’è e Alvin l’abbia trovata … Magari in un finale alternativo

Lascia un commento

jfb_p_buttontext