?>Recensione | Anna Karenina | 6.5

Recensione su Anna Karenina

/ 20126.9342 voti

6.5 / 7 marzo 2013 in Anna Karenina

Tratto dal romanzo di Tolstoj che non si presta a traslitterazioni facili o riduttive, il film ha un fascino nuovo, fresco e intelligente. L’operazione di Wright e Soppard è più che azzeccata: Il primo ha una bella regia, sobria e non forzatamente manieristica e sa trattare con eleganza questo tipo di materia, il secondo ha questa propensione per portare il teatro al cinema…sembra quasi che voglia demolire il concetto di realtà scenica, svelare il trucco, ma senza farlo completamente. Da un certo punto di vista fa meta-cinema (in Rosencrantz e Guildestern sono morti ci è riuscito alla grande) e questo risulta coinvolgente, credibile e paraddossalmente distoglie l’attenzione dal contesto per concentrarla sui personaggi. Un contesto di tutto rispetto, perchè le scenografie ed i costumi sono sfarzosi e l’alternanza tra le parti teatrali e quelle reali è definita in maniera sapiente.
Jude Law è stato fantastico, l’unico che sembrava un russo autentico..negli sguardi, nelle espressioni. Mi è piaciuto molto. La Knightely un pò meno, è sempre eterea e a tratti forzata, ma indubbiamente con Wright da il meglio di sè…..

Lascia un commento

jfb_p_buttontext