?>Recensione | Angeli e Demoni | Senza titolo

Recensione su Angeli e Demoni

/ 20096.2615 voti

22 febbraio 2014

Film che si lascia guardare per una buona mezz’ora, salvo poi trasformarsi in una storia fanta-thriller che metterebbe in imbarazzo anche un bambino.
Ron Howard, regista a mio modesto parere ampiamente sopravvalutato, tira fuori dal suo magico cilindro un film clone del suo precedente(mi riferisco ovviamente a “Il codice da Vinci”), un film totalmente inespressivo e mancante di qualsiasi personalità(ma da un regista mediocre come lui non che mi aspettassi di meglio…).
La scena iniziale dell’esperimento è di quanto di più banale abbia mai visto in vita mia(oltre che priva di qualsiasi coinvolgimento emotivo), i personaggi sono appena abbozzati, l’interpretazione degli attori piuttosto piatta(Tom Hanks l’ho visto parecchio sottotono, così come l’attrice che interpreta la giovane dottoressa…solo Ewan McGregor si salva un po’ dal piattume attoriale che sembra aver pervaso l’intero cast di questo film…c’è anche il nostrano Pierfrancesco Favino che, insomma, fa quel che può…), la sceneggiatura troppo frettolosa e la regia troppo fredda e asettica.
Stendiamo poi un velo pietoso sulla parte finale, la classica americanata…
In sostanze un film che non mi ha trasmesso nessuna emozione, dalla durata considerevole(due ore) che davvero ho fatto fatica a digerire, il classico film anonimo e deludente, così come lo è il suo regista.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext