Recensione su Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen

/ 20195.317 voti

L’angelo (custode) caduto / 9 Marzo 2020 in Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen

Terzo capitolo della saga di Mike Banning, agente della sicurezza del presidente Usa.
Durante una battuta di pesca fuori porta, il Presidente Trumbull (Morgan Freeman) subisce un violento attacco di droni armati; si salvano solo il Presidente e Mike Banning (Gerard Butler). Il fatto che sia l’unico sopravvissuto degli uomini dei Servizi Segreti lo rende sospetto e in base ad altre prove, Mike viene accusato dell’attacco.
Stavolta dopo la Casa Bianca e Londra, ad essere sotto attacco stavolta è proprio Mike; il film funziona ad alti bassi, i colpi di scena sono abbastanza prevedibili, alcune scene sono spettacolari. Nei precedenti capitoli l’ironia era più presente, qua compare solo nella seconda metà con qualche battuta di Mike.
Anche la recitazione di Gerard Butler non è propriamente il massimo, in questo capitolo si aggiunge anche Nick Nolte nei panni del padre di Mike, mentre Piper Perabo è Leah la moglie di Mike (che nel precedente capitolo era Radha Mitchell). Jada Pinkett Smith è l’agente dell’Fbi Thompson.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext