Recensione su Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen

/ 20195.516 voti

Attacco al potere – Terzo Atto / 13 Aprile 2020 in Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen

Ed ecco che anche “Attacco al potere”, una delle più fortunate saghe action di questi ultimi anni, è giunto alla sua terza avventura. O, secondo il titolo appunto, al suo terzo attacco.
Dopo il fortunato “Olympus Has Fallen” del 2013 e l’ancor più spettacolare “London Has Fallen” del 2016, stavolta a cadere è proprio il nostro protagonista interpretato da un sempre energico e duro Gerard Butler.
Stavolta, il Presidente degli Stati Uniti viene ferito durante un misterioso e alquanto devastante attacco di droni, dove rimane colpito anche il nostro eroe Mike Banning. Una volta essersi ripreso, Mike viene accusato di essere la mente di questo attentato: è costretto quindi a darsi alla macchia, in un disperato tentativo di scovare i veri responsabili e nel mentre evitare anche un colpo di Stato.
Ovviamente, il ritmo del film non fa che crescere sempre di più, in un susseguirsi di azione, esplosioni, sparatorie e combattimenti corpo a corpo.
La formula di base è praticamente sempre la stessa, che ricorda altre fortunatissime pellicole action ben note (vedasi la spettacolare saga di “Taken”), ma ogni volta si rimane sempre sorpresi ed appagati.
Di conseguenza, si spera sempre che la saga non giunga mai al termine e che continui quindi a regalarci emozioni.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext