American Pastoral

/ 20166.467 voti
American Pastoral

Dal romanzo di Philip Roth. Nel secondo dopoguerra, Seymour Levov assiste allo sfacelo della propria vita dopo che la figlia Merry scappa da casa ed entra a far parte di un gruppo politicizzato.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: American Pastoral
Attori principali: Ewan McGregor, Jennifer Connelly, Dakota Fanning, Peter Riegert, Rupert Evans, Uzo Aduba, Molly Parker, Valorie Curry, Hannah Nordberg, Julia Silverman, Mark Hildreth, Samantha Mathis, David Strathairn, Ocean James, David Whalen, Corrie Danieley, David Case, Max Ivcic, Chuck Diamond, Brian Knoebel, Carter Ellis, Nick Marzock, Tommy Lafitte, Idole Zinobile, Peter Gannon, Emily Peachey, Jenny Vos, Davion Traylor, Chukky Okobi, Siovhan Christensen, Yannick Hogarth, Justin Lonesome, Steven Ravid, Ron Emanuel, Kathy Emanuel, Troy Bogdan, Justin Clarke, Benjamin Donlow, Amy Lyn Elliott, Joe Fishel, Electa Rawls,
Regia: Ewan McGregor,
Sceneggiatura/Autore: John Romano,
Colonna sonora: Alexandre Desplat,
Fotografia: Martin Ruhe,
Produttore: Tom Rosenberg, Gary Lucchesi, Andre Lamal, Eric Reid, Terry McKay, Qiuyun Long,
Produzione: Usa
Genere: Drammatico
Durata: 108 minuti

Esordio dignitoso / 30 novembre 2017 in American Pastoral

Del romanzo di Roth, letto davvero tanto tempo fa, ricordavo così pochi (ma indelebili) dettagli che è come se non l'avessi mai letto, quindi non mi propongo neppure alla lontana un confronto fra libro e film. A prescindere da questa (superflua) premessa, il lavoro di MacGregor mi è parso quantomai dignitoso, pur a fronte di qualche problema a... continua a leggere »

McGregor toppa alla prima / 31 ottobre 2017 in American Pastoral

Il talento di Ewan McGregor come attore è indiscusso e sicuramente in questo film il pezzo migliore è lui, ma come regista deve fare sicuramente di meglio. La storia, che comincia nel dopoguerra, sicuramente interessante, ma troppo poco coinvolgente rispetto alle premesse, ha come protagonista una famiglia americana praticamente perfetta: il marito,... continua a leggere »

Buona la prima / 14 settembre 2017 in American Pastoral

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ci accostiamo alle persone senza pregiudizi; tuttavia, non manchiamo mai di giudicarle male. Le giudichiamo male mentre siamo con loro, o quando parliamo di loro con qualcuno, o in qualunque altra occasione. E' così che sappiamo di essere vivi: sbagliando. Riguardo allo Svedese, al fatto che la vita gli avrebbe spalancato le braccia e lo avrebbe portato... continua a leggere »

Film superficiale / 19 luglio 2017 in American Pastoral

Film superficiale, che non riesce a esprimere quasi per nulla le motivazioni dei personaggi, che risultano distanti e incomprensibili. Lo Svedese rimane un Giobbe un po' stolido, la moglie una psicolabile, mentre la figlia è alla fine grottesca nella sua discesa agli inferi. La trama è meccanica e poco coinvolgente; il make-up mai convincente.

. / 19 marzo 2017 in American Pastoral

Una dei soliti film che si fanno dimenticare...

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

CONDIVIDI SU FACEBOOK I TUOI VOTI E LE TUE RECENSIONI DI NIENTEPOPCORN.IT

Puoi condividere sul tuo profilo di Facebook voti e le recensioni che scrivi su nientepopcorn.it.
E' necessario fornire il consenso alla pubblicazione in tuo nome all'applicazione di Facebook "NientePopcorn.it";

dopodichè ogni volta che voti, aggiungi un film al tuo profilo o scrivi una recensione ricorda di cliccare prima "PUBBLICA SU FACEBOOK" (che diventerà di colore blu).

Di seguito riportiamo alcuni esempi di pubblicazione:

screenshot

fbscreenshot02