18 agosto 2013 in Altri tempi

Tanti volti noti del cinema italiano dell'epoca si prestano a più o meno piccole comparsate, per mettere in scena drammi e commedie ispirate alla novellistica italiana di fin de siécle: il filo conduttore è la libreria ambulante gestita da Aldo Fabrizi che, pacioso, propone spunti di lettura variamente ambientati. Così, viene messo in scena un dramma... continua a leggere »