?>Recensione | Aliens – Scontro finale | Senza titolo

Recensione su Aliens – Scontro finale

/ 19867.5262 voti

25 gennaio 2013

Secondo capitolo della saga di “Alien”, diretto da James Cameron e dall’aspetto spiccatamente action, Aliens presenta un canovaccio identico al primo film del 1979. Semplicemente, al gatto si sostituisce una bambina, allo xenomorfo si sostituiscono gli xenomoformi, il fattore “tempo che scorre” rimane e si tratta sempre di autodistruzione da cui scampare, viene introdotta la Madre che cova ed espelle le uova da cui nascono i face-huggers.
Sebbene ci sia una certa similarità tra la trame il film riesce comunque a interessare a mio parere, e anche nella versione director’s cut, lunga 2 ore e 37 min, non ci si annoia, proprio perchè Cameron sostituisce l’attesa e il mistero per lo xenomorfo che caratterizzava il primo film, con frequenti battaglie e con una visione completa di tantissimi xenoformi, senza dimenticare la chicca a livello tecnico ed estetico che è la Madre.
Sigourney Weaver è l’assoluta protagonista e riesce a cavarsela egregiamente; il lavoro scenografico ed effettistico è sensibilmente migliorato e il film in generale è un buon sequel.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext