?>Recensione | Alien: Covenant | Il troppo , stroppia

Recensione su Alien: Covenant

/ 20176.3115 voti

Il troppo , stroppia / 25 maggio 2017 in Alien: Covenant

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Il film è divisibile in 3 parti
1 parte: praticamente la prima ora è un dejavu della prima parte di Prometheus…mega astronave , l’androide si sveglia , sveglia gli umani, si va su sto cavolo di pianeta , si atterra , si esplora il pianeta… metà film , va in questo. Il tutto, abbastanza noioso , oltre che ripetitivo.
2 parte : Alien vs Blade Runner … un mischiume di filosofia tra androidi , con tutti i clichè del caso… uomo vs androide… chi ha creato chi… chi è superiore e perchè…dialoghi mistici… il tutto che non c’entra una beata fava con Alien. Ridley, te la sei presa che non ti hanno fatto fare il remake? chissà.

3 parte : ed eccoci finalmente… che dopo 1 film e 3/4 , vediamo per la prima volta lo Xenomorfo fatto e finito che ci ricordavamo!!! c’è voluto un pò…ma ce l’abbiamo fatta. Gli ultimi 20-30 minuti sono effettivamente godibili e ricalcano i caratteri che avevano caratterizzato l’Alien che tutti ricordiamo…angustia,corridoi,spazi stretti.
Poi sopratutto lo Xenomorfo è tornato “LUI”…Nero come la pece,grosso, cattivo, con la dobbia bocca…non quei vermiciattoli / coniglietti/esserini schifosi che per un film e 3/4 ci siamo dovuti sorbettare.

X finire , in mezzo a tutti questi difetti , la cosa buffa è che in 2h di film non hanno nemmeno spiegato chiaramente il rapporto tra gli Ingenieri e gli umani , che era il chiaro cliffhanger con cui finiva Prometheus.

Non so, mi sembra che si siano volute mettere insieme, tante, troppissime cose…nemmeno troppo importanti per chi vuole vedere un ALIEN. Tralasciando invece quelle importanti che avevano fatto grande questo film.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext