Recensione su Alice in Wonderland

/ 20105.91195 voti

Ma sono io che non ci capisco niente? / 12 settembre 2014 in Alice in Wonderland

Perchè dare voti come 2 o 3 a questo film, oltre a commentarlo solo negativamente, mi sembra davvero un’esagerazione. D’accordo, anch’io me l’aspettavo leggermente migliore e a tratti risulta un po’ noiosetto, ma parto dal presupposto che questo volesse essere un film commerciale. D’altronde, se non ricordo male, anche Tim Burton, a suo tempo, aveva preannunciato che sarebbe stato diverso dalle sue solite interpretazioni e un po’ più “normale”. Ma, in ogni caso, non l’ho trovato così terrificante, è carino e comico a tratti. Johnny lo trovo impareggiabile in ogni suo film, vestito da clown da circo o al naturale; l’unica che mi provoca colpi di sonno è Alice, che trovo di una malinconia impareggiabile, per capirci non l’allegra Alice del cartone. Però vi sono anche personaggi esilaranti, come la Regina Rossa e il suo testone (ma cosa dovrà mai contenerci, poi?!), quindi ha tutte le carte in regola per intrattenere un pubblico, di ogni genere ed età. Una delle pecche è il finale, che non mi fa particolarmente impazzire, risultando tra l’altro abbastanza prevedibile. Ma va beh, alla fine, in qualche maniera, doveva pur attenersi alla trama originale, Ciciarampa e Deliranza a parte. Inoltre, vorrei aggiungere che, come al solito, lo zampino di Tim Burton è più che evidente, a partire dai personaggi, fino ad arrivare all’ambientazione. Quindi, a mio MODESTO parere, merita di essere visto… e rivisto. A proposito, ma ho capito male o è vero che nel 2015/16 (?) uscirà il sequel?! Spero di no, non mi sembra abbia molto senso…

Lascia un commento

jfb_p_buttontext