Recensione su Albert Nobbs

/ 20116.4167 voti

3 Settembre 2012

Dietro all’incrollabile compostezza di Albert Nobbs si nasconde un segreto e un trauma adolescenziale che ha irrimediabilmente modificato la sua vita.
Una piccola speranza si insinua dopo l’incontro con Hubert, anche lui ha un segreto inconfessabile, ma invece di subire passivamente la sua attuale condizione ha trovato un modo per costruirsi una vita tutto sommato felice.

L’idea di base è molto divertente e interessante, e l’interpretazione di Glenn Close è strepitosa, ma la trama risulta fiacca, fino a perdersi del tutto con un finale scialbo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext