Apri gli occhi

/ 19977.5101 voti
Apri gli occhi

César, un benestante giovane madrileno, bello e di successo, conosce in occasione di una festa organizzata nella sua casa l'attrice Sofia, presentatagli dal suo migliore amico, e se ne innamora. Ma un tragico incidente gli provoca gravi lesioni e una deformità al volto, che la chirurgia riesce miracolosamente ad eliminare. Anche la sua mente sembra risentire dell'incidente, allorché comincia a confondere realtà ed immaginazione. Si ritroverà in un carcere psichiatrico, accusato dell'omicidio della sua gelosissima ex.
mandelbrot ha scritto questa trama

Titolo Originale: Abre los ojos
Attori principali: Penélope CruzPenélope CruzEduardo NoriegaEduardo NoriegaChete LeraChete LeramaschioFele MartínezNajwa NimriNajwa NimriTristán Ulloa, Gérard Barray, Jorge de Juan, Miguel Palenzuela, Pedro Miguel Martínez, Ion Gabella, Joserra Cadiñanos, Mostra tutti
Regia: Alejandro AmenábarAlejandro Amenábar
Sceneggiatura/Autore: Alejandro Amenábar, Mateo Gil
Colonna sonora: Alejandro Amenábar, Mariano Marín
Fotografia: Hans Burmann
Costumi: Concha Solera
Produttore: Fernando Bovaira, José Luis Cuerda
Produzione: Spagna
Genere: Drammatico, Thriller
Durata: 117 minuti

Dove vedere in streaming Apri gli occhi

Quale il sogno e quale la realtà / 11 Aprile 2016 in Apri gli occhi

La storia di Cesàr, un affascinante giovane madrileno che, dopo aver fatto mille esperienze amorose, perde la testa per Sofia (Penelope Cruz). Ma un tragico evento cambia le carte in tavola.
Incredibile come questo film (poi ripreso da Tom Cruise con VANILLA SKY) sia intrecciato, confuso ma nello stesso tempo affascinante. Tra il sogno e la realtà… Tra le visioni e la dura vita quotidiana.
Veramente una pellicola che ti tiene con la tensione fino alla fine. Ottimamente recitato, Penelope Cruz… Beh, c’è ben poco da dire su di lei.
Forse molto poco pubblicizzato in Italia ma grande successo in patria.
Da vedere.
Ad maiora!

Leggi tutto

“Questo sorriso mi ucciderà”. / 6 Febbraio 2014 in Apri gli occhi

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

L’aver visto più volte il remake di Cameron Crowe (Vanilla Sky) mi ha tolto il gusto di scoprire il meccanismo realtà-finzione che sottende il film.
Nonostante questo, la pellicola di Amenàbar mi è piaciuta decisamente: dettagli tecnologici a parte (automobili, computer…) sembra non aver risentito del tempo trascorso: la qualità del girato, la buona fotografia ed i limpidi e solidi movimenti di macchina ne fanno un film gradevole e fruibile. Il gioco narrativo, pur noto, si conferma fascinoso ed interessante.

Leggi tutto