Elegante e superbamente raffinato. / 29 Dicembre 2018 in A Venezia... un dicembre rosso shocking

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Angoscianti atmosfere si respirano in questo horror/thriller ambientato nella splendida città di Venezia, resa in questo contesto cupa e sinistra.
Rog è bravissimo nel ricreare un clima di tragedia incombente già nel bell'incipit per poi mantenerlo incalzante durante tutto il suo svolgimento, la sua regia è inoltre eccellente e può avvalersi di un... continua a leggere » montaggio davvero bello e suggestivo.
Il finale è ottimo, una perfetta miscela tra ghost-story e parnormale (anni dopo verrà ripresa da Dario Argento in "Phenomena" e da David Lynch in "Mullholand Drive").
Elegante e superbamente raffinato, peccato sia un po' invecchiato male.
P.s. la lunga scena di sesso censurata all'epoca è bellissima, intensa e passionale.