2012

A Royal Weekend

/ 20125.375 voti
A Royal Weekend
A Royal Weekend

1939. Alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale, Re Giorgo VI fa visita alla famiglia Roosevelt, residente a Londra, in Hyde Park.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Hyde Park on Hudson
Attori principali: Bill Murray, Olivia Williams, Laura Linney, Olivia Colman, Elizabeth Marvel, Samuel West, Elizabeth Wilson, Martin McDougall, Andrew Havill, Eleanor Bron, Nancy Baldwin, Kumiko Konishi
Regia: Roger Michell
Sceneggiatura/Autore: Richard Nelson
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Commedia, Biografico
Durata: 94 minuti

lo guardi e te lo dimentichi / 11 Ottobre 2017 in A Royal Weekend

e infatti, avendolo visto qualche tempo fa non lo ricordo come un film spettacolare, interessante, divertente. ricordo a stento la trama. ricordo che i protagonisti non erano male ma non furono esaltanti. il resto puff, dimenticato. ci faccio caso ora: dimenticai anche di votarlo :D

31 Agosto 2013 in A Royal Weekend

La Seconda Guerra Mondiale è alle porte, re Giorgio VI e la reale consorte si recano in America per parlare privatamente con Roosevelt. Le premesse sono interessanti. Le scene in cui appaiono i sovrano sono spassosissime: dai contadini americani che non solo non li riconoscono ma neanche li degnano di un saluto, agli orridi quadretti che prendono in giro... continua a leggere » gli inglesi e che sono appesi nelle loro stanze da letto.
Semplicemente perfetta la scena in cui Roosevelt che ha seri problemi di deambulazione spiega al re balbuziente che nonostante tutto la gente non li vede come due persone con problemi, ma vede in loro il potere che emanano.
Del tutto inutili e fuorvianti le passioni sessuali tra il Presidente e la scialba cugina vestita come una domestica. E altri intrallazzi sessuali che man mano vengono rivelati allo spettatore.

21 Agosto 2013 in A Royal Weekend

a me è piaciuto molto.... si merita un 4 il trailer che lo fa sembrare una commediola americana/inglese utilizzando le 4 battute del film che invece è molto più serio e, volendo, anche un po' triste...

19 Luglio 2013 in A Royal Weekend

Un buco nell'acqua. Peccato perchè riponevo un pò di speranza (dopotutto, questo genere di film di norma non mi dispiace affatto). Per farla breve, è guardando questo film che ci si rende davvero conto di quanto sia ben fatto Il discorso del re. Potenzialmente simili, hanno nel protagonista la chiave di volta: sublime Colin Firth nel film di Hooper (vien... continua a leggere » da pensare a lui in ogni scena de a royal weekend), bravo Bill Murray in questo caso, ma decisamente non alla sua performace migliore.
Il problema è che il peso del film è tutto sulle spalle: una sceneggiatura lacunosa e un ritmo narrativo lento (i vuoti nella storia si riflettono in quelli della regia) rendono il film eccessivamente pesante e, alla fine, non resta che chiedersi "tutto qui?"
Laura Linney è una presenza inutile, la storia tra Roosvelt e Daiasy è risolta senza approfondimento e anche l'incontro tra Re Giorgio e il presidente americano non comunica nulla.
Peccato davvero.

21 Aprile 2013 in A Royal Weekend

Mi ha fatto venire la curiosità di saperne di più. Probabilmente è l'unico merito di questo film. Forse si poteva fare qualcosa in più.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.