Nightmare

/ 20105.4131 voti
Nightmare

Remake del primo 'Nightmare', diretto da Wes Craven e uscito in sala nel 1984. Un certo numero di adolescenti viene ucciso dai propri incubi durante il sonno: l'unico modo per sopravvivere sembra quello di restare svegli.
Andrea ha scritto questa trama

Titolo Originale: A Nightmare on Elm Street
Attori principali: Rooney MaraRooney MaraJackie Earle HaleyJackie Earle HaleyKyle GallnerKyle GallnerKatie CassidyKatie CassidyKellan LutzKellan LutzThomas Dekker, Clancy Brown, Connie Britton, Christian Stolte, Lia D. Mortensen, Julianna Damm, Katie Schooping Knight, Hailey Schooping Knight, Leah Uteg, Don Robert Cass, Mostra tutti
Regia: maschioSamuel Bayer
Sceneggiatura/Autore: Wesley Strick, Eric Heisserer
Colonna sonora: Steve Jablonsky
Fotografia: Lukas Ettlin, Jeff Cutter
Costumi: Mari-An Ceo, Tiffany Busche, Eileen McCahill, Gina Panno, Grace Lambert Pyke
Produttore: Michael Bay, Andrew Form, Bradley Fuller
Produzione: Usa
Genere: Horror
Durata: 95 minuti

Dove vedere in streaming Nightmare

L’umiltà è apprezzabile / 24 Ottobre 2019 in Nightmare

Tra i punti forti del film vi è sicuramente un inizio promettente (e forse pertanto illusorio), stroncato subito da un accavallarsi di scene che riguardano i continui sogni di Kris, ben 4, che si susseguono uno dopo l’altro fino a diventare un’accozzaglia di roba che inizia e finisce in modo inconsistente e sbrigativo. Da questo punto in poi il film prosegue come un normalissimo slasher anni 2000, con vari rimandi alla pellicola originale, che sono volti a omaggiarla piuttosto che a emularla. Quest’ultima, a mio avviso, è un’altra nota positiva di un remake che alla fine non ha la presunzione di essere davvero un remake, scegliendo di prendere le distanze dalla saga, portando sullo schermo una storia alternativa, aggiuntiva, che è superflua e sa di esserlo. Così come la storia, anche i personaggi non sono gli stessi, c’è solo qualche caso di omonimia che, di nuovo, è da prendere come un tributo. Dal mio personalissimo punto di vista tutto questo denota un certo rispetto per il cult originale e tutto il suo seguito, una saga che rimane intoccata da un film che non ha nessuna pretesa di entrare a far parte dell’Olimpo, ma che vuole solo offrire un po’ di intrattenimento extra elogiando i veri capolavori. In questa versione ritroviamo un Freddy Krueger poco convincente, meno spaventoso, ma con un passato diverso delineato in modo interessante. Peccato che le sue violenze da pedofilo siano state dimenticate da tutti (tutti!) i bambini molestati, che hanno cancellato i loro traumi passati e ogni cosa collegata ad essi, come se si fossero rivolti ai dottori della Lacuna Inc., la clinica di Eternal Sunshine of the Spotless Mind.

Uno slasher non necessario, ma nella norma. Un 5 pompato.

Leggi tutto

Terribile / 14 Agosto 2019 in Nightmare

È proprio vero che i personaggi ti si appiccicano addosso. Senza Englund non è Nightmare.

14 Dicembre 2013 in Nightmare

Ennesimo e quanto mai inutile remake di un film che con l’originale(il capolavoro di Wes Craven datato 1984) ha ben poco da spartire, il personaggio di Freddy Kruger(ridateci Robert Englund!) viene totalmente stravolto(in questo film viene trasformato in un bidello-pedofilo), i personaggi sono senza spessore e la sceneggiatura fa acqua da tutte le parti.
Si poteva benissimo evitare…

Leggi tutto

Non è il vecchio Freddy ma…PIACE! / 31 Luglio 2013 in Nightmare

Non sarà il vecchio Freddy Krueger degli anni ’80, con il terrore dei primi film (che si è un pò perso nei sequel…) ma Samuel Bayer riporta in vita un mito nato dai sogni di Wes Craven… anche se non agli alti livelli del primo, merita uno sguardo per bene e chi come me è un grande fan, non può non gradirlo! 7 pieno!

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.