Una canzone per Bobby Long

/ 20047.2114 voti
Una canzone per Bobby Long

Film drammatico americano, basato sul romanzo Off Magazine Street di Ronald Everett Capps. Purslane Will (Scarlett Johansson) torna alla sua città natale in New Orleans dopo la morte di sua madre, che ha lasciato la sua vecchia casa. Nel tugurio vivono Bobby Long (John Travolta) e Lawson Pines che con la madre condividevano la casa. L'incontro L'incontro, inizialmente difficile dei personaggi farà nascere un'ntensa un'amicizia.
Andrea ha scritto questa trama

Titolo Originale: A Love Song for Bobby Long
Attori principali: John TravoltaJohn TravoltaScarlett JohanssonScarlett JohanssonGabriel MachtGabriel MachtDeborah Kara UngerDeborah Kara UngerDane RhodesDane RhodesDavid Jensen, Clayne Crawford, Sonny Shroyer, Carol Sutton, Walter Breaux, Warren Kole, Bernard Johnson, Gina 'Ginger' Bernal, Douglas M. Griffin, Earl Maddox, Steve Maye, Don Brady, Will Barnett, Patrick McCullough, Leanne Cochran, Brooke Mueller, Nick Loren, Mostra tutti

Regia: femminaShainee Gabel
Colonna sonora: Nathan Larson
Fotografia: Elliot Davis
Costumi: Jill M. Ohanneson, Linda Gardar
Produttore: Bob Yari, George Furla, Randall Emmett, Brad Krevoy, Anson Downes, Jamie Gordon, Linda Favila, Shainee Gabel, David Lancaster, R. Paul Miller, Chad Marting
Produzione: Usa
Genere: Drammatico
Durata: 119 minuti

Dove vedere in streaming Una canzone per Bobby Long

2 Settembre 2013 in Una canzone per Bobby Long

Un bravissimo John Travolta (quanto mi piace…) in un filmetto non proprio eccezionale.
Ma lui riesce a tenere vivo il personaggio, un alcolizzato ex professore universitario, che verrà a scoprire una verità sconvolgente.
Francamente il film sembra tutto scontato e ovvio ma John è sempre John.
Come canta e anche quando balla…
Unico…
Sufficiente grazie a lui.
“Si muore una volta sola, e per così tanto tempo… Eh si”

Ad maiora!

Leggi tutto

Drammi, drammi personali, ovunque / 21 Gennaio 2013 in Una canzone per Bobby Long

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

L’ho visto due volte, per caso, la prima volta non avevo visto il finale e la seconda invece l’inizio. Credo che l’abbiano passato alla tv in date molto ravvicinate, comunque alla seconda volta mi son presa il titolo e l’ho visto tutto per intero sul pc. Quindi in realtà l’ho visto tre volte.
Ricorda un po’ “Alla scoperta di Charlie” o forse lo anticipa, non saprei dire quale è venuto prima, comunque c’è la Scarlet che interpreta un’ adolscente problematica che si ritrova a vivere con un vecchio professore/cantante, forse pure scrittore, alcolizzato, cinico e menefreghista.
Si aiutano a vicenda, lei cerca di farlo smettere di bere e portarlo di nuovo a insegnare e lui invece cerca di darle delle “regole” ma soprattutto l’aiuta a studiare per prendersi il diploma.
No, molto bello, lei vive con questi 50enni/60enni i quali si ritrovano alla sera in veranda o in giardino a parlare/filosofeggiare bevendo del vino rosso, la prendono come la loro piccola mascotte 🙂
Poi si scopre pure perchè lei sia finita a vivere con lui, quale collegamento hanno.
E poi c’è lui 🙂 c’è il Danny Zucco al quale si perdona pure il calzino bianco di Grease e gli si perdona pure di invecchiare e di mettere su dei chili, cioè lui è il taxista che poi si occupa di una ragazza madre -Senti chi parla- no, gli si può perdonare tutto al John.
E vederlo riscoprire il suo lato umano e iniziare a prendersi cura di sè e di un’altra persona, boh, mi da fiducia nel mondo 🙂

Leggi tutto