Recensione su 8MM - Delitto a luci rosse

/ 19996.297 voti

DELITTO D’AUTORE / 1 Febbraio 2021 in 8MM - Delitto a luci rosse

8MM è un thriller/dramma da manuale solido e lineare. Oscuro e magnetico come dovrebbe essere, questo film è stato ingiustamente stroncato dalla critica vai te a capire perché. Personalmente l’ho sempre trovato buono. Ricordo di averlo noleggiato svariate volte quando uscì in VHS da Blockbusters. Avendone ormai un ricordo sfocato dopo 21 anni ho deciso di rivederlo e francamente l’ho trovato ancora un buon film.

Una sinistra indagine privata porta il protagonista in una oscura incursione nel mondo della depravazione underground.

La trama si srotola semplice e facile da comprendere. La sceneggiatura è di Andrew Kevin Walker, già autore di quel capolavoro chiamato Se7en di cui 8MM è sicuramente epigono.

La regia di Shumacher è quanto mai azzeccata e il cast di spessore fa tutto il resto.
A proposito del cast, visto vent’anni dopo il film si è trasformato in una parata di stelle. All’epoca Nicolas Cage era il protagonista indiscusso ma nel frattempo tutti i comprimari sono assurti al grado di star.

L’unico neo è rappresentato dalla colonna sonora. La scelta di pezzi arabeggianti non l’ho proprio compresa.

8MM merita una rivalutazione. Intrigante ed elettrico dall’inizio alla fine.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext