Recensione su 7 psicopatici

/ 20126.7279 voti

26 Novembre 2013

Un magistrale lavoro di scrittura. E’ questa la caratteristica più rilevante del film, una sceneggiatura a dir poco solida (che non vuol dire veritiera!) che riesce a strisciare così bene tra personaggi e situazioni paradossali da creare un filo logico-pindarico che è la cifra intellettuale della pellicola, dello script. Poi ci sono gli altri reparti, distaccati e di non altrettanta virtuosità, ma comunque buoni. Regia particolarmente competente nel dirigere gli attori, tra cui Sam Rockwelln, Christopher Walken e Woody Harrelson meglio di un Farrel comunque riuscito, ma poco incisivo.
Tutt’altro che un elogio alla follia, ma piuttosto una ricerca di senso, fosse anche il più disparato

Lascia un commento

jfb_p_buttontext