Recensione su (500) giorni insieme

/ 20097.1788 voti

500 days of summer / 30 Aprile 2017 in (500) giorni insieme

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ho trovato questo film una commedia agrodolce che tratta in maniera diversa rispetto alle commedie americane l’innamoramento anche non corrisposti) e tutte le seghe mentali che ci facciamo.
Il montaggio atipico con continui sbalzi temporali seguendo il flusso di coscienza del protagonista mi ha rimandato alla mente “io ed annie” di Allen.
La colonna sonora trascinata dagli Smith avvolge il tutto in un aura maliconica.
I due attori sono perfette nei ruoli recitate e il finale non è scontato.
Mi sono piaciuti alcuni passaggi come quello in cui raccontava cosa amava di lei, poi qualche scena dopo le stesse cose che dopo la rottura diventavano insopportabili, oppure la parte in cui lo schermo era diviso in due tra aspettative e realtà,o la parte al cinema con citazioni A bergman e godar.
Una commedia americana con guizzo di novità, molto molto hippster sicuramente .
Peccato che in italiano si sia perso il gioco di parole …

Lascia un commento

jfb_p_buttontext