Recensione su 50 e 50

/ 20117.1368 voti

17 dicembre 2012

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Dunque, ci sono due amici di vecchissima data, che sono uno il protagonista di 500 days of Summer e l’altro quello di Zack and Miri make a porn. Il primo, Adam, scopre di avere un cancro. P-p-p-anico. Inizia la chemio e un viaggio nel mondo, sconosciuto ai sani, della malattia, dove le persone non hanno i capelli e la vita può durare ma quanto non si sa. La fidanzata lo tradisce, il suo amico fa miliardi di battute meravigliose e grossolanissime su pompini e affini, la mamma è preoccupata, la psicologa dell’ospedale, che dovrebbe aiutarlo ad affrontare la malattia, si innamora lentamente di lui; compagni di chemio se ne vanno per sempre. É di una estrema difficoltà l’affrontare tematiche come questa in una commedia, non è precisamente il genere di argomenti che il pubblico da commedia predilige. Però ci sono l’amore e Seth Rogen, l’amico, a tenere alta la bandiera della leggerezza, in un modo in cui anche la malattia, per quanto sia terribile, non ne risulta né edulcorata né svilita, quanto piuttosto una seria occasione per confrontarsi con la vita e con chi, o cosa, sia davvero importante. Il lieto fine, almeno quello, è d’obbligo. Questo film non sapevo nemmeno esistesse, felice che mi sia stato mostrato ^^

Lascia un commento

jfb_p_buttontext