300: Rise of an Empire / 20135.8205 voti

300: Rise of an Empire

Mentre Re Leonida è impegnato nella battaglia delle Termopoli con i suoi 300 soldati spartani, le varie città stato della Grecia cercano di contrastare la minaccia dell’imponente flotta persiana, capitanata da Artemisia I, sotto il comando di Serse, il Dio Re. Uniti sotto la guida di Temistocle, la Grecia combatterà con tutto ciò è che è in suo possesso, unita da un unico ideale che va oltre la forza bruta degli uomini: la Libertà.
Ilcinemasecondome ha scritto questa trama

Titolo Originale: 300: Rise of an Empire
Attori principali: Sullivan Stapleton, Eva Green, Lena Headey, Callan Mulvey, David Wenham, Rodrigo Santoro, Jack O'Connell, Andrew Tiernan, Ashraf Barhom, Andrew Pleavin, Hans Matheson, Peter Mensah, Ben Turner, Christopher Boyer, Fred Ochs, Price Carson, John Michael Herndon, David Pevsner, Peter Ferdinando, Igal Naor, Luke Roberts, George Georgiou, Farshad Farahat, Christopher Sciueref, Steven Cree, Caitlin Carmichael, Jade Chynoweth, Kevin Fry, David Sterne, Gregor Truter, Vincent Walsh, Nick Court, Mark Killeen, Daniel Rashev, Dimiter Martinov, Stefan Ivanov, Atanas Srebrev, Mark Aaron Wagner, Nancy McCrumb, Bo Roberts, Gregory Shelby, Velizar Peev,
Regia: Noam Murro,
Sceneggiatura/Autore: Kurt Johnstad, Zack Snyder,
Colonna sonora: Junkie XL,
Fotografia: Simon Duggan,
Produttore: Mark Canton, Bernie Goldmann, Gianni Nunnari, Deborah Snyder, Zack Snyder, Thomas Tull,
Produzione: Usa
Genere: Azione, Drammatico, Guerra
Durata: 102 minuti

Fotocopia del primo…. / 7 gennaio 2016 in 300: Rise of an Empire

Un 6 perchè apprezzo il genere della graphic novel, ma non cambia molto dal suo precedente. La storia continua, tutti belli, muscolosi, cattivi e violenti. Stessa ricetta che però cade nella noia. Un 6 giusto perchè visivamente è bello.

4 maggio 2015 in 300: Rise of an Empire

Perché questo film è tanto inferiore rispetto a 300? Non mi sento di dare la colpa interamente al regista, visto che lo sceneggiatore è Zack Snyder. Il problema forse è che le battaglie navali sono meno leggibili di quelle terrestri; si rimane con un'impressione di confusione, cui contribuisce anche la relativa mancanza di unità temporale (rispetto al... continua a leggere »

Solamente un’ombra dei 300 spartani / 4 luglio 2014 in 300: Rise of an Empire

Inevitabile il confronto con il primo 300, confronto del quale L'alba di un impero non riesce a reggere il peso. Buona l'idea di prendere il punto di vista ateniese, così da sopperire in parte all'assenza di originalità, tuttavia questa scelta non avrebbe dovuto influenzare quel senso di epicità del quale 300 ha fatto il suo vero cavallo di battaglia.... continua a leggere »

Ancora non ho capito perchè gli ho dato 6… / 26 maggio 2014 in 300: Rise of an Empire

Non ha niente di bello e niente di brutto, pare proprio un film messo li ad arte per farti attendere qualcos'altro. Mi dispiace seriamente perchè dal trailer sembrava gran cosa, da amante di 300 e delle graphic novel di Miller ci speravo così tanto in un continuo della storia degli spartani che questa....cosa altro non so come chiamarla mi ha lasciato... continua a leggere »

15 marzo 2014 in 300: Rise of an Empire

"300: L'Alba di un Impero" è un film tamarro del 2014 diretto da Noam Murro (chi?) e prodotto da Zack Snyder, regista del precedente capitolo. Se una sera qualunque vi assalisse la voglia di trash, ma di quello ben fatto, epico e smargiasso al punto giusto, questo è senza dubbio il film che fa per voi. Non resterete allora delusi dal massiccio... continua a leggere »

SI POTEVA ANCHE EVITARE / 13 marzo 2014 in 300: Rise of an Empire

Il primo 300 era stato semplicemente TROPPO. Quindi quando ho deciso di andare a vedere il secondo "episodio" non avevo grandissime aspettative,proprio perche' sapevo che non sarebbe mai stato come il primo ,ma sinceramente non mi aspettavo neanche una cosa cosi """inutile""". Dico inutile perche' come sono entrato al cinema ,sono uscito senza niente in... continua a leggere »

Il voto sarebbe un 6.5 / 10 marzo 2014 in 300: Rise of an Empire

Più che un sequel o un prequel di 300, è un "nel frattempo...". Si mantiene più o meno sullo stesso stile visivo del predecessore, con lo sguardo storico che si sposta sui Greci che devono opporsi ai Persiani. I due avversari sono: da una parte il valoroso guerriero e stratega ateniese Temistocle (protagonista della battaglia di Maratona e dell'uccisione... continua a leggere »

Muscoli 1 Cervello 0 / 10 marzo 2014 in 300: Rise of an Empire

Un dimenticabilissimo Temistocle fa sentire ancora di più la mancanza del prode Leonida. Stavolta il cervello non batte il carisma dei muscoli. Ma Artemisia... ragazzi, fa quasi cambiare i miei gusti sessuali.

Sì, però basta. / 7 marzo 2014 in 300: Rise of an Empire

E’ grosso il fardello di cui ha dovuto farsi carico N. Murro, se si pensa all’enorme successo (di incassi e fama) riscosso dal primo capitolo di 300, uscito nel 2007 e diretto dal ben più abile Zack Snyder, che verrà per sempre ricordato/ringraziato per aver portato la stupenda epicità degli Spartani cartacei di Frank Miller alla portata di... continua a leggere »

inserisci nuova citazione
Foto del profilo di Michel Poiccard

Eppure ancora combatti, allora ci deve essere, che cosa, una famiglia che ti aspetta ad Atene che ti spinge a batterti con tanta passione? Non posso che compiacermi all'idea di te che ti struggi a causa mia, rinunciando alla famiglia e all'amore per la promessa di un'estasi più profonda: l'estasi della spada e della carne, della morte e della vita, della rabbia e del sudore dei muscoli, della pura gioia e della profonda tristezza. Muori con me ogni notte e rinasci con me ogni mattino

Eva Green - Artemisia I
Foto del profilo di mpuggia

Meglio morire in piedi che vivere in ginocchio

Temistocle
Foto del profilo di Ilcinemasecondome

I persiani hanno fatto agli spartani un’offerta che non possono rifiutare: una magnifica morte.







CONDIVIDI SU FACEBOOK I TUOI VOTI E LE TUE RECENSIONI DI NIENTEPOPCORN.IT

Puoi condividere sul tuo profilo di Facebook voti e le recensioni che scrivi su nientepopcorn.it.
E' necessario fornire il consenso alla pubblicazione in tuo nome all'applicazione di Facebook "NientePopcorn.it";

dopodichè ogni volta che voti, aggiungi un film al tuo profilo o scrivi una recensione ricorda di cliccare prima "PUBBLICA SU FACEBOOK" (che diventerà di colore blu).

Di seguito riportiamo alcuni esempi di pubblicazione:

screenshot

fbscreenshot02