12 anni schiavo / 20137.6501 voti

12 anni schiavo

1853, New York. Solomon Northup è un uomo di colore, libero, istruito e sposato. Viene convocato a Washington in seguito ad un'offerta di lavoro: viene rapito e reso schiavo, venduto più volte a diversi padroni.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: 12 Years a Slave
Attori principali: Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Lupita Nyong'o, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Sarah Paulson, Adepero Oduye, Scoot McNairy, Paul Giamatti, Brad Pitt, Michael Kenneth Williams, Alfre Woodard, Chris Chalk, Taran Killam, Bill Camp, Kelsey Scott, Bryan Batt, Quvenzhané Wallis, Garret Dillahunt, Dwight Henry, Dickie Gravois, Ashley Dyke, Cameron Zeigler, Tony Bentley, Christopher Berry, Mister Mackey Jr., Craig Tate, Storm Reid, Tom Proctor, Marc Macaulay, Vivian Fleming-Alvarez, Douglas M. Griffin, John McConnell, Marcus Lyle Brown, Richard Holden, Rob Steinberg, Anwan Glover, James C. Victor, Liza J. Bennett, Nicole Collins, J.D. Evermore, Andy Dylan, Deneen Tyler, Mustafa Harris, Gregory Bright, Austin Purnell, Thomas Francis Murphy, Andre Shanks, Kelvin Harrison, Scott M. Jefferson, Isaiah Jackson, Topsy Chapman, Devin Maurice Evans, Jay Huguley, Devyn A. Tyler, Willo Jean-Baptiste, Jason Ament, Jon Arthur, Sean Paul Braud, Blake Burt, Carroll Burt, Joseph Randy Causin, Edward J. Clare, JJ Coker, Haylie Creppel, Justin Edward Davis, Emily D. Haley, Jim Johnson, Mark Joyce, John C. Klein, Cynthia LeBlanc, Elton LeBlanc, Gerard 'Jerry' Lewis, Kevonte Mcdonald, Ritchie Montgomery, Myesha-Tiara, Jason Owen, Shawn Parsons, Haley Powell, Wayne Pére, Terrell Ransom Jr., Erin Rementer, Andre Robinson, Corrina Roshea, Katherine Jeanie Russell, Jarett Shorts, Chaz Smith, Tyler Soerries, Tre Tureaud, Justin Christopher Vaughn, Bob Walker, Caroline Grace Williamson, Timothy Wyant,
Regia: Steve McQueen,
Sceneggiatura/Autore: John Ridley,
Colonna sonora: Hans Zimmer,
Fotografia: Sean Bobbitt,
Produttore: Dede Gardner, Jeremy Kleiner, Brad Pitt, Anthony Katagas, Arnon Milchan, Bill Pohlad, Steve McQueen, John Ridley, Tessa Ross,
Produzione: Usa, Gran Bretagna
Genere: Drammatico, Biografico
Durata: 134 minuti

Deluso / 4 gennaio 2017 in 12 anni schiavo

Sarà stato il gran parlare, sarà stato il premio oscar come "miglior film 2014" ma io mi aspettavo molto di più. Lo so che alla fine la schiavitù fu in parte questa (e che è tratto da una storia vera) ma non ho vista un opera degna da dargli l'Oscar. Non mi fa impazzire nemmeno la fotografia e le colonne sonore... un film che dopo qualche mese ho... continua a leggere »

Un buon lavoro / 26 agosto 2015 in 12 anni schiavo

Ho deciso per un 8 perché sono rimasta stupita che siano passate due ore piene alla fine del film. Ben costruito nelle tempistiche tra silenzi e dialoghi. In quanto tratto da una storia vera, ha quel sapore ulteriore per non renderlo banale, nonostante alcuni temi rimangano trattati come nella media delle produzioni sul tema. Ho intenzione di leggere il... continua a leggere »

Nobilmente banale / 18 agosto 2015 in 12 anni schiavo

Un film nobile, commovente nella risoluzione finale, prezioso nel testimoniare cosa è stata la schiavitù, ma assai poco originale. Lo sdegno morale non riesce a trasformarsi in arte, rimanendo espresso in forme risapute. Solo il personaggio di Benedict Cumberbatch dice qualcosa di non banale, nella sua forte ambiguità, in cui la sensibilità morale... continua a leggere »

25 febbraio 2015 in 12 anni schiavo

Intenso film sulla schiavitù tratto da una storia vera. Solomon Northup è un musicista di colore che vive a Saratoga, nello stato di New York, con la moglie e i due figli; un giorno viene ingannato e rapito da due falsi agenti di spettacolo che lo vendono come schiavo. La storia è drammatica e la premessa rende il film leggermente diverso da quanto... continua a leggere »

Paraculi in Alabama! Bianco pentiti! / 24 febbraio 2015 in 12 anni schiavo

Non dico che non mi sia piaciuto, il film è fatto benissimo, sono convinto che abbiano tutti recitato benissimo e la storia di per se è allucinante. Doveva vincere l'oscar? Non credo proprio. Un bellissimo film che tratta tematiche importanti non diventa eccellente solamente perchè l'america come il resto del mondo ha ancora la coscienza sporca.... continua a leggere »

27 novembre 2014 in 12 anni schiavo

Bel film, ma che sa di già visto. Lo stesso Django Unchained, molto simile per certi versi, ma con toni leggermente diversi, per me gli è superiore. Attori molto bravi.

31 luglio 2014 in 12 anni schiavo

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ah, ma è l'ispettore Tibbs! Ah no, il film che ha vinto l'oscar che avrebbero potuto vincere un sacco di altri film sull'epopea dello schiavismo in precedenza. Altrettanto solidi e crudi. Perché non Amistad allora? Perché non... boh, adesso non me ne vengono in mente ma sono stanco U_U C'è questo Solomon Platt che piripacchia il violino e se la vive... continua a leggere »

Necessario / 25 giugno 2014 in 12 anni schiavo

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

E' uno di quei film in cui il racconto sovrasta ogni altro aspetto cinematografico; forse è per questo che molti estimatori di McQueen hanno storto un po' il naso. Io resto dell'idea che questo è al di là di tutto un cinema necessario, e se viene raccontato con la maestria di uno dei talenti emergenti di Hollywood ben venga, non può che giovarne il... continua a leggere »

27 aprile 2014 in 12 anni schiavo

La deriva Hollywoodiana di McQueen finisce nella pura formalità, nel manicheo e nel convenzionale, ad hoc per far incetta di farisei lustrini e facili consensi, ma completamente privo dell'intensità indelebile dei suoi precedenti lavori.

Incredibile storia vera… / 22 aprile 2014 in 12 anni schiavo

Il razzismo, una delle piaghe dell'umanità. Gli interpreti eccezionali. Una storia toccante e molto dura soprattutto per la durezza delle situazioni. Purtroppo un film con una trama già vista diverse volte ma il pregio sta proprio nella recitazione. Bravissimi tutti. E la rabbia sale sempre più... Bello. "Io non voglio sopravvivere, io voglio... continua a leggere »

31 marzo 2014 in 12 anni schiavo

Duro, come possono esserlo i film che trattano dell'anima oscura della nazione a stelle e strisce, fondata sul genocidio di un popolo e sulla schiavitu' di un altro. Molte scene "statiche" ma piu' espressive di un qualsiasi dialogo o monologo. Ma chi e' piu' "cattivo", il quasi-mistico Fassbender o il diabolico Di Caprio del Django di Tarantino?.....

Doloroso e commovente, 8! / 27 marzo 2014 in 12 anni schiavo

La drammatica e assurda storia (vera!) di Solomon Northup, uomo di colore libero nella New York di fine '800, rapito e reso schiavo per 12 anni, tra ingiustizie, frustate, duro lavoro e morte. Immagini di grande impatto, sguardi e interpretazioni che colpiscono, occhi che non si dimenticano. Un tema che ricordiamo dai tempi de "il Colore Viola" che sa come... continua a leggere »

21 marzo 2014 in 12 anni schiavo

Il problema di un film come 12 anni schiavo è che si porta dietro un carico di aspettative dalla mole pericolosa. Per fortuna dietro la macchina da presa c’è Steve McQueen, con la sua attenzione per i dettagli e per la forza narrativa delle immagini, simboliche o esplicite che siano nella loro espressione (c’è, ad esempio, una plongée capace di... continua a leggere »

12 marzo 2014 in 12 anni schiavo

Nessuna razza sa essere così cattiva e meschina con i suoi simili come gli essere umani. Nel film viene narrata una storia vera così agghiacciante e assurda da far venire la pelle d’oca. La realtà spesso supera l’immaginazione nel bene e nel male purtroppo. Un film coinvolgente e davvero toccante e con attori molto bravi. Da vedere. ”Un... continua a leggere »

3 marzo 2014 in 12 anni schiavo

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Un'opera preziosa,un gioiello di misura filmica,mai una sbavatura,d'accordo non è il film più bello della storia del cinema ma il risultato è ottimo da molti punti di vista. La composizione formale è sicuramente degna di nota,la cura del dettaglio è maniacale,sono infatti ottime sia le riprese in esterni sia quelle in interni,nelle prime si hanno... continua a leggere »

25 febbraio 2014 in 12 anni schiavo

12 years a slave. Steve McQueen colpisce e stupisce con il suo "12 anni schiavo". La recensione, più che una vera e propria recensione è un invito, suggerisce di prendere nota della pellicola, alzare il c*lo dalla sedia ed andare a vedere il film. A mio avviso, Steve è uno dei pochi registi d'autore che fanno cinema con la C maiuscola rimasti. La... continua a leggere »

24 febbraio 2014 in 12 anni schiavo

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Descrivere, o meglio, lasciar trasparire l'aria di un tempo, di un periodo, tra i più bui per la razza umana, è arduo. Arduo perché il carnefice, piegando un suo simile, scinde lo stesso concetto di umanità, relegandone una parte ai livelli più infimi dell'evoluzione. Una dissacrazione totale dei valori umani che Steve McQueen riesce a toccare... continua a leggere »

24 febbraio 2014 in 12 anni schiavo

Steve McQueen non delude e centra il terzo successo di fila. Dopo due film indipendenti come Hunger e Shame e, soprattutto, dopo la pioggia di critiche entusiastiche che gli sono cadute in testa, sarebbe stato semplice cedere alla tentazione di dirigere un film hollywoodiano, più convenzionale e di grande richiamo. La storia di Solomon Northup in mano a... continua a leggere »

Roll, Solomon, roll. / 24 febbraio 2014 in 12 anni schiavo

Credevo che l'approccio alla materia di McQueen sarebbe stato quello già sperimentato in Hunger, invece, vuoi per scelta, vuoi per necessità, vuoi per entrambe le cose, il regista ha semplificato la messinscena, quasi accantonando eventuali speculazioni ed interiorizzazioni, lasciando ai soli (comunque significativi) fatti il compito... continua a leggere »

21 febbraio 2014 in 12 anni schiavo

E’ stata dura assistere a questo film senza farsi sopraffare dai sentimenti. Dalla rabbia, dall’indignazione. Dalla tristezza. Steve McQueen al suo terzo lungometraggio, dopo Hunger e Shame, è riuscito a trasformare un “semplice” biopic sulla schiavitù negriera in una vera bomba emozionale che gli è valsa la candidatura a 9 Premi Oscar. La... continua a leggere »

3 febbraio 2014 in 12 anni schiavo

Ben lontano dal buonismo e dal favoleggiare di pellicole precedenti su un fenomeno tanto cruento quanto disumano come lo schiavismo, "12 anni schiavo" è già uno dei film migliori di quest'anno. Steve McQueen è un maestro del pathos, dopo "Shame" e "Hunger" il suo lavoro si rinsalda nella perfezione più minuziosa. La narrazione è coinvolgente, gli... continua a leggere »

2 febbraio 2014 in 12 anni schiavo

Steve McQueen firma la sua terza opera e questa volta c'è un cambiamento più evidente: se Hunger e Shame colpivano duro come un pugno pur partendo da un microcosmo narrativo, con 12 Years a Slave prende la regina tra le tematiche prettamente americane, la spoglia di certi clichè e manierismi e racconta una storia terribile calcando la mano dove solo lui... continua a leggere »

Il nulla / 24 gennaio 2014 in 12 anni schiavo

La triste storia di Solomon Northup, che nel periodo pre-guerra di secessione si trovò da uomo libero a schiavo per dodici anni in Louisiana, passando da un padrone all'altro. Tra frustate e giorni nelle piantagioni di cotone il film è una cruda quanto straziante parabola discendente: Solomon si vede privato, oltre che della sua libertà, della sua... continua a leggere »

20 gennaio 2014 in 12 anni schiavo

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

12 Years A Slave non è un'analisi allo schiavismo nel termine più familiare, non inciampa in politica, emendamenti e presidenti. Ci si trova piuttosto davanti all'uomo, alla collera, all'amore, ai sentimenti. E' legittimo “possedere” una persona? Fino a dove siamo disposti a comprometterci per il nostro tornaconto personale? Quanto sopportiamo pur di... continua a leggere »

Fate attenzione alla colonna sonora. / 19 gennaio 2014 in 12 anni schiavo

Di questo film hanno già detto tutto. Io vi consiglio solo di ascoltare bene la colonna sonora... è un capolavoro in alcuni punti...

19 gennaio 2014 in 12 anni schiavo

Anche in questo caso sono molto felice di essere la prima a recensire, ho appena finito di guardare questa pellicola in lingua originale, e posso dire senza vergogna di star ancora asciugando le lacrime. Mi ha davvero emozionata, ma non mi stupisco, Steve McQueen mi fa sempre questo effetto. Solomon Northup è un uomo libero di Saratoga, ha moglie e figli... continua a leggere »

inserisci nuova citazione
Foto del profilo di gioiasperimentale

Io non voglio sopravvivere, io voglio vivere.

Solomon Northup

CONDIVIDI SU FACEBOOK I TUOI VOTI E LE TUE RECENSIONI DI NIENTEPOPCORN.IT

Puoi condividere sul tuo profilo di Facebook voti e le recensioni che scrivi su nientepopcorn.it.
E' necessario fornire il consenso alla pubblicazione in tuo nome all'applicazione di Facebook "NientePopcorn.it";

dopodichè ogni volta che voti, aggiungi un film al tuo profilo o scrivi una recensione ricorda di cliccare prima "PUBBLICA SU FACEBOOK" (che diventerà di colore blu).

Di seguito riportiamo alcuni esempi di pubblicazione:

screenshot

fbscreenshot02