2008

10.000 AC

/ 20085.0158 voti
10.000 AC
10.000 AC

Una tribù primitiva che caccia mammuth tra le montagne ritrova una fanciulla dagli occhi azzurri, Evolet, scampata alla distruzione del suo villaggio da parte di uomini a cavallo, i famigerati demoni a quattro zampe. La previsione della sciamana del villaggio si avvererà quando i demoni verranno a rapire anche i membri del loro popolo, compresa la stessa Evolet, ormai diventata grande. Il giovane D'Leh inseguirà i demoni, per salvare la sua amata, fino in capo al mondo, radunando i popoli liberi che incontrerà durante il cammino fino allo scontro finale...
hartman ha scritto questa trama

Titolo Originale: 10,000 BC
Attori principali: Steven Strait, Camilla Belle, Cliff Curtis, Nathanael Baring, Mo Zinal, Affif Ben Badra, Mona Hammond, Marco Khan, Reece Ritchie, Joel Fry, Joel Virgel, Omar Sharif, Kristian Beazley, Junior Oliphant, Louise Tu'u, Jacob Renton, Grayson Hunt Urwin, Farouk Valley-Omar, Boubacar Babiane, Joe Vaz, Charles Baloyi, Tim Barlow, Gabriel Malema, Mark Simmons, Hannah Westbury, Antonio Fisher, Steven Afrikaner, David Dennis, Tony Caprari, Matthew Navin
Regia: Roland Emmerich
Sceneggiatura/Autore: Harald Kloser, Roland Emmerich
Colonna sonora: Harald Kloser, Thomas Wanker
Fotografia: Ueli Steiger, Anna Foerster
Costumi: Odile Dicks-Mireaux, Renée April, Robert Q. Mathews
Produttore: Roland Emmerich, Mark Gordon, Michael Wimer, Harald Kloser, Sarah Bradshaw, Tom Karnowski, Thomas Tull, William Fay
Produzione: Usa, Sud Africa
Genere: Drammatico, Azione
Durata: 109 minuti

27 settembre 2014 in 10.000 AC

Questo film NON HA UN CAVOLO DI SENSO, cosa c'entrano le piramidi Maya, con insieme i mammuth e compagnia bella, ma cosa diavolo si sono inventati per fare sta ciofeca, boh

24 marzo 2014 in 10.000 AC

Questo kolossal primitivo molto hollywoodiano (forse troppo), si innesta nel filone dei kitsch kolossal alla 300 / Apocalypto / Troy e per certi versi ne ricalca fin troppi aspetti, risultando a tratti la brutta copia, in salsa primitiva, dei più celebri precursori.
Un casting di attori pressoché sconosciuti, probabilmente per dare un tocco di anonimato... continua a leggere » alla vicenda, facendo risaltare l'intreccio e la storicità: scelta (forse l'unica) che si rivela azzeccata.
Il film in sé, da un punto di vista di mero entertainment, è passabile, non fosse per le derive sentimentaliste tipiche di Hollywood e per alcune scelte poco riuscite, in primis la fastidiosa e paternalista voce narrante.
Ovviamente nessuna pretesa da history channel può attribuirsi ad una pellicola del genere, e le critiche su questo versante (che potrebbero cominciare già dal titolo) sono francamente fuori luogo.
Da salvare le splendide ambientazioni (quelle montuose, soprattutto, ma non solo) riprese magistralmente con carrellate aeree che da sole varrebbero la visione del film, almeno per i fanatici del paesaggio (ah! la Nuova Zelanda!).
E poi quegli azzurrissimi occhi di una splendida Camilla Belle (ma anche qui mi sa che c'è lo zampino del digitale, di cui Emmerich ha abusato).
A parte ciò, un flop clamoroso, che non deve essere costato nemmeno poco!

Uccellacci. / 2 ottobre 2012 in 10.000 AC

Dico solo, gli uccellacci. Un'apparizione del Papa. Soul Campbell. Ci sono tutti inq uesto film. Ma che diavolo è.

27 ottobre 2011 in 10.000 AC

Interessante film d'avventura anche abbastanza avvincente.
Per certi versi ricorda (vagamente) Apocalypto, con il giovane D'Leh che "cresce" nel corso del viaggio, scoprendo nuovi mondi e nuove civiltà. Così vicino ai mammuth ed altre bestie, si scoprono piramidi e anche una tigre dai denti di sciabola.
Si è preferito scegliere attori più sconosciuti... continua a leggere » (l'unica che conoscevo era Camilla Belle, il cui aspetto fa fede al cognome) per dare più risalto all'ambientazione (fantastici i paesaggi, dalla neve al fiume alle piramidi) e alla storia.
Prima parte un pò più tranquilla per dare spazio alla conoscenza dei protagonisti, seconda parte con un pò più di azione.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.