Le commedie più belle, dal 1950 ai nostri giorni

  • Locandina del film La banda degli onesti, Commedia, 1958
    171
    7.6
    120 voti

    La banda degli onesti / 1958

    Un portiere, un tipografo e un pittore, entrati in possesso di alcune matrici della Zecca di Stato, s'improvvisano falsari.

    Leggi la scheda
  • Locandina del film Pom Poko, Commedia, 1994
    172
    7.6
    95 voti

    Pom Poko / 1994

    I tanuki, canidi assai simili ai procioni, rischiano di perdere per sempre la collina di Tama, interessata dall'opera di urbanizzazione della città di Tokyo. Per contrastare l'avanzata del cemento, rispolverano il potere del trasformismo.

    Leggi la scheda
  • Locandina del film Happiness - Felicità, Commedia, 1998
    173
    7.6
    86 voti

    Happiness - Felicità / 1998

    Le vite di tre sorelle, Joy, Trish ed Helen, sono il perno attorno a cui ruotano le vicende di conoscenti e parenti. L'apparente normalità delle loro vite cela problemi e drammi personali.

    Leggi la scheda
  • Locandina del film Scusate il ritardo, Commedia, 1983
    174
    7.6
    86 voti

    Scusate il ritardo / 1983

    Il protagonista del film è Vincenzo interpretato da Massimo Troisi: un eterno disoccupato e scansafatiche che, a trent'anni, vive alle spalle della famiglia. Lello Arena interpreta Tonino, che tormenta l’amico Vincenzo con i racconti dei propri guai in...

    Leggi la scheda
  • Locandina del film Operazione sottoveste, Commedia, 1959
    175
    7.6
    84 voti

    Operazione sottoveste / 1959

    Durante la Seconda Guerra Mondiale, un sottomarino statunitense prossimo alla demolizione viene riportato in auge da un comandante che intende fargli vivere almeno un'avventura. Con soluzioni di fortuna, viene rimesso in mare, ma durante la traversata dovrà...

    Leggi la scheda
  • Locandina del film Don Camillo monsignore... ma non troppo, Commedia, 1961
    176
    7.6
    77 voti

    Don Camillo monsignore... ma non troppo / 1961

    Don Camillo è diventato monsignore e Peppone senatore: entrambi, quindi, si trasferiscono a Roma, ma per lungo tempo non hanno modo di incrociarsi. Gli eterni nemici-amici si ritrovano su un treno, mentre entrambi fanno ritorno al paesello per tentare di...

    Leggi la scheda
  • Locandina del film Victor Victoria, Commedia, 1982
    177
    7.6
    71 voti

    Victor Victoria / 1982

    Parigi, 1934. Victoria Grant è una soprano senza ingaggi. Per non morire di fame, la donna accetta un incarico originale: interpretare il ruolo di un conte polacco.

    Leggi la scheda
  • Locandina del film Totòtruffa '62, Commedia, 1962
    178
    7.6
    70 voti

    Totòtruffa '62 / 1962

    Antonio è un truffatore per necessità: per mantenere la figlia in un collegio esclusivo, escogita infinite truffe fantasiose.

    Leggi la scheda
  • Locandina del film Vita da vampiro, Commedia, 2014
    179
    7.6
    66 voti

    Vita da vampiro / 2014

    Un gruppo di vampiri neozelandesi condivide un appartamento a Wellington, metropoli della Nuova Zelanda. La combriccola decide di invitare una squadra di documentaristi nella propria casa, per illustrare le proprie storie e i pro e i contro della loro...

    Leggi la scheda
  • Locandina del film Dramma della gelosia (tutti i particolari in cronaca), Commedia, 1970
    180
    7.6
    62 voti

    Dramma della gelosia (tutti i particolari in cronaca) / 1970

    Un muratore sposato, Oreste Nardi, e una fioraia, Adelaide Ciafrocchi, si incontrano e finiscono per innamorarsi l'uno dell'altra. Per stare insieme ad Adelaide, Oreste lascia la moglie, ma lei poi conosce un pizzaiolo, Nello Serafini, di cui si invaghisce...

    Leggi la scheda

Per entrare in questa classifica sono necessari almeno 25 voti.

20 commenti

  1. laschizzacervelli / 17 Febbraio 2012

    Non avevo notato che questa classifica include solo pellicole uscite dopo il 1950, è un vero peccato però, così vengono esclusi praticamente tutti i film dei fratelli Marx!

    • Stefania / 18 Febbraio 2012

      Ti confesso che è un’assenza “calcolata”: se non avessimo posto il limite del 1950, i Fratelli Marx e Chaplin avrebbero monopolizzato almeno i primi quindici posti della classifica, rendendola (non volermene 😀 ) un po’ monotona.

  2. Erik / 21 Febbraio 2012

    Solo una domanda, ma Forrest Gump è considerato veramente una commedia? [ovviamente tra retorica e provocazione, non è neccessaria una risposta]..

  3. mat91 / 11 Marzo 2012

    Altra domanda (anche questa un po’ provocatoria), perchè nei film commedia sono inseriti anche i film d’animazione? A parte alcuni casi direi che quasi tutti i film a cartoni animati o con tecniche simili siano fatti per un pubblico di bambini e famiglie, e quindi “commedie” in senso lato, però mi sembrano due generi abbastanza diversi e in questo modo uno dei due ingloba l’altro…

    • Stefania / 11 Marzo 2012

      Considerazione interessante. Il fatto è che con il termine “commedia”, solitamente, si classificano i film che fanno ridere. Generalmente, i cartoni animati muovono perlomeno al sorriso. Quindi, immagino che nel database a cui si appoggia Nientepopcorn.it molti lungometraggi animati siano stati classificati come commedie. Per curiosità, a questo proposito, devo controllare come sono stati classificati “Una tomba per le lucciole” di Takahata o “Il Signore degli Anelli” di Bakshi 😉

  4. Notta / 28 Luglio 2012

    Si però The Truman Show sotto commedia proprio no.

  5. Idio-zia / 4 Ottobre 2012

    Non capisco perché alcuni fimm come The Truman Show, Eternal Sunshine Of The Spotless Mind e sopratutto Trainspotting sono sotto il genere commedia…

    • Stefania / 5 Ottobre 2012

      Bisogna ammettere che alcuni film hanno una natura ambigua e che possono essere considerati contemporaneamente, per esempio, sia dramma che commedia.
      Ora ti sciorinerò le mie considerazioni ad hoc : siediti e annoiati 😀
      Credo che The Truman Show rientri appieno nella categoria “mista”. Su Eternal Sunshine…, ho riserve parziali sulla parte “commedia”: diciamo che la definisco una tragicommedia sentimentale 😉
      Trainspotting alterna momenti di commedia nera ad altri di dramma puro: c’è molta ironia, in quel film, secondo me.
      Quindi: come si fa a classificare film così sfaccettati sotto un’unica “etichetta”? 😉

  6. ilsignorceppo / 21 Ottobre 2012

    Capisco che molto film possano avere alcune scene divertenti, ma forse sarebbe corretto metterli sotto un altro genere. Arrietty per esempio, La Dolce Vita…e tanti altri, non possono essere considerati film comici!

    • Stefania / 22 Ottobre 2012

      Nel nostro database, non esiste la categoria “comico”: c’è la categoria “commedia”. “Commedia” e “comico” non sono la stessa cosa, no? 😉

  7. Alessandro / 22 Ottobre 2012

    Visto che l’argomento “prende” 🙂
    A me risulta che sostanzialmente la differenza tra commedia e tragedia stia nel finale.
    La commedia ha un lieto fine mentre la tragedia al contrario ha un finale appunto “tragico”.
    Sono escluse ovviamente le solite “eccezioni che confermano la regola”! 😀
    “The Truman Show” per tanto può essere considerato una commedia, idem per “Eternal Sunshine…”

    p.s. in ogni caso, inviterei a considerare queste classifiche più come dei “divertimenti” 🙂

  8. michelenietzschezullo / 20 Febbraio 2013

    Mi spiegate perché di Jim Carrey non compaiono le 2 commedie più divertenti di sempre ovvero The Mask e Ace Ventura l’acchiappa animali e ci sono 2 dei suoi gilm più malinconici ossia the thruman show e ancor di più se mi lasci ti cancello? Ma chi le vota queste classifiche?

    • Stefania / 20 Febbraio 2013

      Gli utenti 😀
      Per esempio, cosa aspetti a votare proprio quei film che vorresti vedere in classifica? Potresti contribuire ad un loro migliore “piazzamento” 😉

  9. gerardosirico / 7 Novembre 2015

    Mancano tantissimi Capolavori di Woody Allen:Misterioso Omicidio a Manhattan,Il dittatore dello stato libero di Bananas,Basta che Funzioni…

Lascia un commento

jfb_p_buttontext