La classifica dei migliori film italiani del 2015

Nel 2015, il cinema italiano ha offerto al pubblico nazionale e internazionale grandi film e, grazie ad alcuni felici episodi, la riscoperta di un certo cinema di genere, riveduto e aggiornato.
Paolo Sorrentino con YOUTH – LA GIOVINEZZA, Nanni Moretti con MIA MADRE e Matteo Garrone con IL RACCONTO DEI RACCONTI hanno partecipato a Cannes (Moretti ha vinto il premio della giuria ecumenica), tutti in concorso per la Palma d’Oro. NON ESSERE CATTIVO, il film postumo di Claudio Caligari, è stato il vincitore morale di Venezia 2015 e, per un attimo, ha sperato di arrivare alla Notte degli Oscar tra i film stranieri. Cristina Comencini ha omaggiato il grande cinema italiano degli anni Sessanta con una commedia corale come LATIN LOVER, ultima interpretazione di Virna Lisi. Luca Gudagnino ha girato A BIGGER SPLASH con attori del calibro di Tilda Swinton, Ralph Fiennes e Matthias Schoenaerts. Anche Giuseppe Tornatore è tornato nei cinema con LA CORRISPONDENZA forte di un grosso nome internazionale, quello di Jeremy Irons. Stefano Sollima, invece, ha portato sul grande schermo gli ultimi giorni del governo Berlusconi con SUBURRA, da un romanzo di Bonini-De Cataldo. Ma la grande sorpresa dell’anno è stato LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT del giovane Gabriele Mainetti, film supereroistico de borgata che ha sbancato i David di Donatello 2016.

Questi film saranno in grado di entrare fra i migliori titoli italiani di tutti i tempi? A voi la parola.

Stilata grazie ai voti degli utenti, ecco la classifica di Nientepopcorn.it dedicata ai Migliori Film Italiani del 2015! Se non l’avete già fatto, votate e contribuite a movimentare la classifica con i vostri giudizi.

Per entrare in questa classifica sono necessari almeno 6 voti.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext