Le migliori battute della storia del cinema.

  • Locandina del film L'era Glaciale
    91
    26 voti
    nonsodovevolare

    Non hai nessuno da andare ad importunare? Amici, parenti, serpenti velenosi?

    Manfred da L'era Glaciale
  • Locandina del film This Must Be the Place
    92
    26 voti
    andreanpadmin

    Qualcosa mi ha disturbato, non so bene cosa, ma qualcosa mi ha disturbato

    Sean Penn "Cheyenne" da This Must Be the Place
  • Locandina del film Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo
    93
    26 voti
    mat44

    Nulla è per sempre, neanche la morte

  • Locandina del film Espiazione
    94
    24 voti
    niketes

    Ritornerò, ti ritroverò, ti amerò, ti sposerò e vivrò senza vergogna...

    James McAvoy: Robbie Turner da Espiazione
  • Locandina del film Midnight in Paris
    95
    23 voti
    stefania

    Gil: "Ecco, vedete (...) ogni notte, arrivo qui, scivolando indietro nel tempo"
    Man Ray: "Io non ci vedo niente di strano, finora"
    Gil: "E' ovvio, voi siete dei surrealisti..."

    Owen Wilson (Gil) e Man Ray (Tom Cordier) da Midnight in Paris
  • Locandina del film American Beauty
    96
    23 voti
    edoardoschi

    Guardatemi, mi faccio una sega sotto la doccia, questo sarà il culmine della mia giornata. Dopo di che è tutto uno sfacelo.

  • Locandina del film Pulp Fiction
    97
    22 voti
    karolina

    Fu comprato in un negozio di cianfrusaglie a Knoxville, nel Tennessee, prodotto della prima ditta che abbia mai fatto orologi da polso – fino ad allora si portavano solamente orologi da taschino. Sì, è stato comprato dal valoroso patriota Errayn Coolidge il giorno in cui si è imbarcato per Parigi. Il tuo bisnonno aveva questo qua durante la guerra: non se n'è mai staccato fino alla fine dei combattimenti. E dopo aver fatto il suo dovere, tornò a casa dalla tua bisnonna, si tolse l'orologio dal polso, lo mise in un barattolo da caffè ed è lì che è rimasto finché tuo nonno Dane Coolidge non fu chiamato dal suo Paese perché andasse di nuovo a servire la patria. E... era la Seconda Guerra Mondiale questa volta. Il tuo bisnonno ha dato quest'orologio a tuo nonno per buona sorte. Sfortunatamente, a Dane è andata peggio che al suo vecchio padre. Lui era un marine ed è rimasto ucciso con tutti gli altri marines nella battaglia di Wake Island. Tuo nonno stava affrontando la morte: lui lo sapeva. Nessuno di loro poteva illudersi che avrebbe mai lasciato quell'isola da vivo. Così, tre giorni prima che i giapponesi prendessero l'isola, tuo nonno chiese a un artigliere addetto all'aviazione militare, di nome Winacki, un uomo mai visto prima in vita sua, di consegnare al suo figlioletto – da lui mai visto in carne ed ossa, il suo orologio d'oro. Tre giorni dopo tuo nonno rimase ucciso, ma Winacki mantenne la sua parola. Alla fine della guerra, andò a fare visita a tua nonna, per consegnare a tuo padre, bambino, l'orologio d'oro del suo papà: quest'orologio. Tuo padre l'aveva ancora al polso quando è stato abbattuto sopra Hanoi. L'hanno catturato e messo in un campo di prigionia vietnamita. Sapeva che se quelli avessero visto il suo orologio gliel'avrebbero confiscato, eh, portato via. Per come la vedeva tuo padre, quest'orologio era tuo di diritto, che fosse dannato se quei musi gialli mettevano le manacce sui beni di suo figlio. Così l'ha nascosto nel solo posto dove sapeva di poterlo fare: nel sedere, per cinque lunghi anni ha tenuto l'orologio infilato nel sedere. Poi è morto di dissenteria, mi ha dato l'orologio. Ho nascosto questo scomodo pezzo di metallo nel sedere per due anni. Poi, finalmente, sono stato rimandato a casa dalla mia famiglia. Adesso, giovanotto, consegno a te l'orologio."

    C.Walken/ Capitano Koons a B. Willis bambino da Pulp Fiction
  • Locandina del film La grande bellezza
    98
    22 voti
    valecro

    E' tutto sedimentato sotto il chiacchiericcio e il rumore, il silenzio e il sentimento, l'emozione e la paura, gli sparuti incostanti sprazzi di bellezza e poi lo squallore disgraziato e l'uomo miserabile.

    Toni Servillo (Jep Gambardella) da La grande bellezza
  • Locandina del film Pulp Fiction
    99
    21 voti
    ivana70

    Tre pomodori camminano per la strada. Papà pomodoro, mamma pomodoro e il pomodorino. Il pomodorino cammina con aria svagata e papà pomodoro allora si arrabbia e va da lui, lo schiaccia e dice: "Fai il concentrato!"

    Uma Thurman - Mia Wallace da Pulp Fiction
  • Locandina del film Il Grande Lebowski
    100
    19 voti
    zamuele

    A volte sei tu che mangi l'orso e a volte è l'orso che mangia te.

    Sam Elliott - Il Cowboy Narratore da Il Grande Lebowski

9 commenti

  1. emmawood / 26 Maggio 2013

    “Mio padre è andato a comprare i gratta e vinci. Credo che abbia vinto, perché ci è andato sei anni fa e non è più tornato!”

    Harley (Ty Simpkins) – Iron Man 3

    • Stefania / 26 Maggio 2013

      Ciao! Le citazioni vanno inserite nelle relative schede film! 😉 Questo è uno spazio riservato ai soli commenti alla pagina.

  2. Stracchino / 31 Agosto 2013

    Vorrei evidenziare che la citazione numero 21 (Il padrino) non è corretta. Non è “un’offerta che non potrà rifiutare”, ma “un’offerta che non puo rifiutare”.

    • Stefania / 31 Agosto 2013

      Ciao!
      Nel Padrino parte II, De Niro (Don Vito Corleone da giovane) dice effettivamente: “Ci faccio un’offerta che non può rifiutare”.
      Ma nel primo, Brando (Don Vito Corleone anziano), nella scena del matrimonio, dice: “Gli farò un’offerta che non potrà rifiutare” e la citazione (che mi accorgo ora di aver postato io milioni di anni fa 😀 ) si riferisce a quella sequenza del primo film della saga.
      Comunque, grazie per l’attenzione! 🙂

      • Stracchino / 31 Agosto 2013

        Io mi riferivo a quella del primo film, Don Vito, parlando del problema di Johnny Fontane con il produttore Woltz, dice “Gli farò un’offerta che non puo rifiutare”.

  3. gerardosirico / 8 Novembre 2015

    come posso fare per scrivere una citazione?

    • icarus / 9 Novembre 2015

      Trovi la voce all’interno di ciascuna scheda film (accanto a quella ‘recensioni’). Tutte le citazioni da te inserite saranno inoltre visibili nel tuo profilo personale (sotto l’apposita voce, dopo ‘muro’ e ‘recensioni’) e quelle con il maggior numero di oscar ricevuti finiscono in questa classifica.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext