La classifica dei migliori film italiani del 2014

Il 2014 è stato un anno di piccole, grandi rivelazioni cinematografiche italiane. Film d’autore come ANIME NERE di Francesco Munzi, pluripremiato ai David di Donatello, e HUNGRY HEARTS di Saverio Costanzo, premiato a Venezia anche per la coppia di attori protagonisti, Alba Rohrwacher e Adam Driver, hanno conquistato critica e pubblico. La commedia “stupefacente” SMETTO QUANDO VOGLIO dell’esordiente Sydney Sibilia ha riportato in auge il genere “banda del buco” di monicelliana memoria. Registi sensibili ed efficaci come Mario Martone (IL GIOVANE FAVOLOSO), Ivano De Matteo (I NOSTRI RAGAZZI), Paolo Virzì (IL CAPITALE UMANO), Edoardo De Angelis (PEREZ.) e Alice Rohrwacher (LE MERAVIGLIE) hanno portato sul grande schermo storie complesse e coinvolgenti. Gabriele Salvatores ha tentato la via del cinecomic italiano (IL RAGAZZO INVISIBILE). La politica ha fatto capolino nei cartelloni con Sabina Guzzanti (LA TRATTATIVA), Franco Maresco (BELLUSCONE) e Diego Bianchi (ARANCE E MARTELLO).
Questi film saranno in grado di entrare fra i migliori titoli italiani di tutti i tempi? A voi la parola.

Stilata grazie ai voti degli utenti, ecco la classifica di Nientepopcorn.it dedicata ai Migliori Film Italiani del 2014! Se non l’avete già fatto, votate e contribuite a movimentare la classifica con i vostri giudizi.

Per entrare in questa classifica sono necessari almeno 5 voti.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext