Arsenio Lupin / 19718.03 voti

Arsenio Lupin

Arsenio Lupin è un elegantissimo ladro gentiluomo, ruba per sé ma anche per i più bisognosi e sempre e solo ai più facoltosi. Amante delle donne, del gioco, del lusso e chiaramente del denaro, Lupin è caratterizzato da un notevole senso dello humor. È un abile trasformista capace di truccarsi e travestirsi secondo le occasioni in altre persone (personaggi) che interpreta alla perfezione. Arsenio viene inoltre descritto come abile negli sport, soprattutto nelle arti marziali, possiede doti di prestigiatore ed eccelle nell'arte del furto. Molto intelligente e furbo, ironico e audace, possiede grande cultura ed è anche un intenditore d'arte oltre che della raffinata arte della seduzione.

ATTORI PRINCIPALI: , Georges Descrières, Yvon Bouchard, Roger Carel,
GENERE: Azione, Avventura
NETWORK: ORTF

Non ci sono recensioni

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Foto del profilo di Federico66
Foto del profilo di nadler
8
Foto del profilo di infinitocielo
8
Foto del profilo di marko zilly
Foto del profilo di Mrs Pignon
8
Foto del profilo di giangi1973

Non ci sono trailer disponibili per questo film

Stagione 1

1x1 - Il tappo di cristallo

Lupin insieme a due complici sta portando a termine una rapina nella dimora del noto uomo politico Daubrecq, quando i tre vengono sorpresi dal maggiordomo della villa, che riesce ad uccidere uno di loro restando a sua volta ucciso. Lupin riesce a scappare, ma Gilbert, l’altro complice, viene catturato e condannato alla ghigliottina. Prima di essere arrestato Gilbert consegna a Lupin un tappo di bottiglia in cristallo, raccomandandogli di custodirlo gelosamente senza però spiegarne il motivo. Lupin, che ha molto a cuore il giovane complice, farà di tutto per scoprire il mistero del tappo; questo lo porterà ad indagare sulla vita privata di Daubrecq, uomo senza scrupoli, infiltrandosi in casa sua travestito da vecchio maggiordomo...

1x2 - Victor della squadra mondana

Un giovane e avvenente criminale imperversa a Parigi mettendo a ferro e fuoco la città e spacciandosi per Arsenio Lupin. Il prefetto studia un piano per arrestare il rapinatore: chiederà aiuto al famoso poliziotto Victor, ritiratosi in pensione in Africa. Quale migliore occasione per il vero Lupin per smascherare il millantatore sostituendosi a Victor con un abile travestimento? Comincia così un divertente gioco delle parti, con il vero Lupin nei panni del falso Victor, che dà la caccia al falso Lupin. Alla fine Arsenio Lupin riuscirà a far catturare il suo malcapitato imitatore dalla polizia, non senza irriderne i rappresentanti e prendersi una giusta ricompensa per il difficile compito portato a termine...

1x3 - Arsenio Lupin contro Herlock Sholmes

L'uccisione del ricco e malvagio Dautrec e la sparizione di un diamante di grande valore inducono il prefetto a chiedere aiuto al famoso investigatore inglese Herlock Sholmes e al suo aiutante dottor Wilson. I sospetti sono tutti su Arsenio Lupin, anche se l'omicidio non fa parte del repertorio criminale del famoso ladro, e lascia perciò qualche dubbio sulla sua vera paternità. La suora che assisteva Dautrec al momento del crimine, si è volatilizzata e questo induce Sholmes ad indagare alla ricerca di qualche passaggio segreto all'interno della villa, che lo dovrebbe portare al covo di Lupin. E' evidente che mentre l'inglese indaga, Lupin non starà a guardare inoperoso, e come di consueto, si prenderà gioco di lui ridicolizzandolo in più occasioni...

1x4 - L'arresto di Arsenio Lupin

Questa volta sembra che Arsenio Lupin voglia davvero divertirsi prendendosi gioco del commissario Guerchard e dell'intera istituzione giudiziaria, compresi il direttore del carcere ed i secondini: dapprima si fa volutamente arrestare durante un ricevimento in casa del ricco Gournay-Martin, dove era stato invitato sotto il falso nome di Bernard d'Andrezy. Dopo il suo arresto, coordina dal carcere un piano con Grognard e Natacha per svaligiare la villa del malvagio barone Cahorn. Infine riesce ad evadere per ben due volte, sotto il naso dell'indiavolato Guerchard e dei suoi poliziotti, utilizzando divertenti stratagemmi...

1x5 - L'agenzia Barnett

L'ispettore Béchoux è convinto che dietro le mentite spoglie dell'investigatore Barnett si celi nientemeno che Arsenio Lupin; egli cerca pertanto di indurlo a tradirsi spiandolo ad ogni sua mossa. Le indagini sul furto del tesoro di Re Dagoberto da una chiesa, che vengono condotte simultaneamente dai due, e l'inchiesta sulla misteriosa sparizione di alcuni titoli dalla casa dell'affarista Gassire, daranno modo all'ispettore di constatare l'abilità deduttiva e la destrezza di Barnett, convincendolo sempre di più che Barnett è solo un abile travestimento di Arsenio Lupin. Ma mentre l'ingenuo Béchoux si preoccupa con ostinazione di smascherare il ladro, questi gli 'soffierà' nientemeno che la bella moglie Olga, famosa soubrette del varietà parigino...

1x6 - La ragazza dagli occhi verdi

Mentre è in Germania per una vacanza, Lupin si imbatte in una avventura inaspettata: dapprincipio viene addirittura derubato del portafoglio da una ladra professionista, Lady Bakefield; nel recuperare il portafoglio (e l'onore di ladro), Lupin fa la conoscenza di una giovane donna dagli occhi verdi e tristi, per la quale egli prova un paterno sentimento di protezione. Seguendo questo istinto, Lupin aiuterà la ragazza dapprima a discolparsi di un delitto da lei non commesso, ed inoltre a recuperare una grossa fortuna ereditata dal padre e ben nascosta in un luogo segreto. Ma l'eredità fa gola anche ad altre persone...

1x7 - La catena spezzata

Un caso di spionaggio mette in grande apprensione i servizi segreti olandesi, che per individuare quale dei propri funzionari sta trasmettendo informazioni strategiche su un piano di difesa nazionale, ingaggiano nientemeno che Arsenio Lupin, questa volta nei panni di investigatore in incognito. Lupin dovrà ricorrere alle sue migliori doti di astuzia e di camuffamento per infiltrarsi nella rete spionistica nemica, che è a conoscenza del suo ingaggio e, soprattutto, sa della sua incontenibile attrazione per le donne...

1x8 - La donna dai due sorrisi

A Roma, Arsenio Lupin ha l’intenzione di impossessarsi dei famosi diamanti di proprietà del Marchese di Valbruna. Sotto le mentite spoglie del pittore Lodain, insediatosi guarda caso proprio nell’appartamento sottostante a quello del Marchese, Lupin conosce una bella e giovane donna, Antonina, che sembra avere una doppia personalità: timida ed insicura in certi momenti, smaliziata ed energica in altri. Per di più Lupin scopre che Antonina è una figlia illegittima del Marchese, concepita con una donna ormai defunta, e cresciuta sotto la tutela di un brigante della zona, Don Peppino, il quale però la chiama Clara. Queste incongruenze fanno venire dei sospetti a Lupin, che svelerà il segreto di un intrigo vecchio di vent’anni...

1x9 - La chimera del califfo

Un gioiello esotico dal valore inestimabile, "la Chimera del Califfo", viene rubato nella villa del Barone von Augstadt, in Germania. Il gioiello sembra avere anche un valore politicamente importante per il buon esito delle trattative al fine dell’aggiudicazione di concessioni petrolifere nel Medio Oriente. Il Barone, molto preoccupato della faccenda, convoca il famoso detective inglese Fox ed il suo aiutante Robertson, perché ritrovino il gioiello. In realtà la pietra è stata sottratta dalla moglie del barone, per consegnarla ad un uomo senza scrupoli, il Dottor Prede, che la ricatta per questioni sentimentali. Disperata, la donna chiede aiuto ad Arsenio Lupin, il quale, per scoprire il nascondiglio del gioiello, dovrà anche camuffarsi da mastro vetraio...

1x10 - Una donna contro Arsenio Lupin

In una Saint Moritz tardo-invernale, una banda di rapinatori compie una serie di furti di gioielli ai danni di facoltosi clienti di un albergo. I gioielli vengono dapprima fotografati mentre sono indossati dalle ignare proprietarie, poi vengono rubati e sostituiti con dei perfetti falsi, costruiti osservandone i dettagli fotografici. Le compagnie di assicurazioni assoldano Arsenio Lupin per occuparsi del caso in qualità di investigatore privato, nella convinzione che solo il più grande dei ladri potrà recuperare il bottino, rubandolo ad altri ladri. Ma l'impeccabile lavoro di una affascinante giornalista, Maria Bonatti, crea a Lupin qualche imbarazzo di troppo...

1x11 - Gli anelli di Cagliostro

na splendida villa viennese è sede di un congresso di tesaurologia, al quale partecipa casualmente anche Arsenio Lupin. Il professore inglese Corcoran illustra il mistero di un tesoro dell'epoca di Barbarossa, nascosto da qualche parte, e che può essere ritrovato solo attraverso la codifica di alcune scritte riportate nella parte interna di sette anelli d'oro appartenuti in passato al conte di Cagliostro ed esposti in bella mostra alla platea dei congressisti. Inevitabilmente gli anelli vengono rubati, scatenando una caccia al tesoro tra diversi concorrenti. Tra essi c'è anche la bella contessa Tamara, da sempre rivale di Lupin...

1x12 - I quadri di Tornbull

Il conte Stefan von Tornbüll è proprietario di una ricchissima collezione di dipinti che custodisce con molta apprensione nella sua villa nell'isola tedesca di Amrum, dove però da qualche giorno si vedono girare turisti dalle facce poco raccomandabili. Preso dal panico, il conte chiede aiuto al vecchio Ser Alexander Lowcastle, che altri non è se non Arsenio Lupin, il quale consiglia al conte di sostituire i suoi quadri con dei perfetti falsi (che egli stesso si premura di far commissionare) e mettere al sicuro gli orginali. L'idea entusiasma l'ingenuo conte, che cade nel tranello preparato da Lupin. A complicare le cose però sarà una troupe cinematografica che ottiene il permesso di girare un film nella villa del conte...

1x13 - Il sette di cuori

Mentre si trova a Bruxelles per motivi di lavoro, Maurice Leblanc conosce "di persona" Arsenio Lupin, in circostanze davvero singolari. Una notte, mentre lo scrittore resta paralizzato dal terrore in camera da letto, la sua abitazione è visitata da rumorosissimi ladri, che non rubano nulla ma lasciano un curioso biglietto da visita: il sette di cuori. Il giorno successivo, un misterioso visitatore chiede a Leblanc il permesso di restare per alcuni minuti chiuso nel salone, dove viene poi rinvenuto cadavere. Infine, il suo amico Despry (che è in realtà Arsenio Lupin), gli rigira sottosopra la casa ed il giardino, alla ricerca di qualcosa. O meglio, di qualcuno, visto che i due scoprono e dissotterrano il corpo di un uomo. Si tratta di un vecchio amico di Lupin, Lecombe, progettista di aerei da guerra e grande appassionato di volo. Arsenio Lupin non si darà pace finché non avrà scoperto gli assassini e vendicato l'amico…

Stagione 2

2x1 - Herlock Sholmes lancia una sfida

2x2 - Arsenio Lupin prende vacanza

Durante una passeggiata a cavallo, Lupin vede un uomo precipitare da una scogliera e morire. Frugando nei suoi documenti, scopre che si tratta dell’ispettore Lenormand, il quale lo stava sicuramente inseguendo per catturarlo. Decide allora di assumerne le sembianze presentandosi al cospetto del commissario Guerchard che, caduto ancora una volta nel tranello, gli conferisce l'incarico di recarsi a Cannes per sorvegliare una mostra di antiche statuette incas, di proprietà di Armin Kesselbach. Quest'ultimo è già noto a Lupin per aver cercato di assassinare un suo amico, il Professor Ramirez, durante una spedizione alla ricerca di un tesoro in America Latina. Lupin è sicuro che Kesselbach abbia trovato il tesoro e lo abbia nascosto; cerca pertanto di indurlo a confessargli il luogo esatto. Ma Kesselbach viene misteriosamente ucciso, e toccherà all'ispettore Lenormand-Lupin scoprire il colpevole...

2x3 - Il mistero di Gesvres

Suzanne e Raymonde, le bellissime figlie del conte di Gesvres, vengono svegliate nel cuore della notte da alcuni rumori sospetti nel loro stupendo castello. Scese nel salone, scoprono un ladro in frac, cilindro e mantello nero, che sta tranquillamente uscendo di casa, non senza prima averle cortesemente salutate; il conte di Gesvres giace a terra svenuto, vicino al cadavere di un servitore. Il fatto appare strano, perché tutti sanno che Arsenio Lupin non uccide mai; Guerchard e la polizia non riescono a venire a capo di nulla. Solo Isidore Beautrellet, giovane e arguto giornalista, sembra avere le idee chiare su quanto è accaduto, e farà scagionare Lupin dall'accusa di omicidio; quest'ultimo, a modo suo, saprà dimostrarsi riconoscente...

2x4 - Il segreto della roccia

Con maestria e disinvoltura degne di un principe, Arsenio Lupin compie una prodigiosa rapina "in solitaria", svaligiando nientemeno che la Torre di Londra. Oltre al Tesoro della Corona, si impossessa anche di un documento il cui contenuto sembra essere di vitale importanza per il Regno Britannico: la famosa Pergamena di Guglielmo il Conquistatore. Tutti i suoi più pericolosi e acerrimi rivali, da Herlock Sholmes al commissario Guerchard e perfino il brillante giornalista Isidore Beautrellet, si mettono subito sulle sue tracce, che portano dritte alla scogliera di Étretat, dove si suppone si trovi il rifugio del ladro gentiluomo. Nonostante il gran dispendio di energie ed il cospicuo spiegamento di forze, c’è una serie di sorprese ad attenderli…

2x5 - L'uomo dal cappello nero

L'intera Francia sta vivendo un momento drammatico: si prepara a celebrare il funerale di Arsenio Lupin. La notizia della sua morte ha fatto rapidamente il giro del mondo. I nemici giurati di sempre, con Guerchard e Sholmes in prima fila, vogliono onorarlo con la loro presenza; tutte le donne lo piangono disperatamente, e perfino la Radio Nazionale si collega in diretta per le sue esequie. Ma Lupin è vivo e vegeto e si trova in Normandia, dove la fortuita conoscenza di una bella ragazza, Catherine, gli farà presto dimenticare il desiderio di prendersi una sospirata vacanza. Aiuterà invece quest'ultima a scoprire un mistero legato al castello in cui vive, dove da alcuni giorni compare un tenebroso uomo dal cappello nero, e dove gli alberi cambiano di posto...

2x6 - La sciarpa di seta rossa

Arsenio Lupin viene a sapere che una sua vecchia fiamma, una ballerina di nome Jenny Saphir, sta per sposarsi con il milionario Prévailles, che egli considera un poco di buono. Decide allora di stare vicino alla ragazza, utilizzando svariati travestimenti e tenendo d'occhio il prezioso zaffiro di Gengis Kahn, regalato a Jenny da un vecchio spasimante, il Generale Ignatieff, tempo prima; Lupin infatti suppone il vero interesse di Prévailles sia il gioiello e non Jenny. Inoltre sullo zaffiro pende una oscura maledizione: la donna che lo perdesse o ne fosse derubata, sarebbe destinata a morte certa entro l'anno...

2x7 - La dimora misteriosa

Lupin vuole impossessarsi di un abito tempestato di pietre preziose, di proprietà di Van Houben, un commerciante di diamanti, ma viene preceduto da un ladro mascherato che rapisce l'indossatrice del famoso vestito e in un secondo momento anche la sartina che lo stava confezionando. Rubare i diamanti al ladro che lo ha preceduto diventa così un impulso irrefrenabile per Arsenio Lupin che, sotto le spoglie del Barone Jean d'Eneris, indaga assieme all'ispettore Rabloux. Gli indizi e le testimonianze delle due donne rapite e poi rilasciate li conducono al castello del Conte di Melamare, che viene subito messo in arresto da Rabloux. Ma Lupin non è per nulla convinto che la misteriosa casa che le donne hanno visto nel corso del rapimento sia quella dei Melamare...

2x8 - Gli otto colpi dell'orologio

Nei panni del Principe russo Paul Sernine, il cui nome è l'anagramma di Arsène Lupin, il famoso ladro si trova ospite del Barone d'Angleroche, che vive in un bellissimo maniero assieme alla nipote Hortense di cui è anche tutore, ed a suo cugino Gaétan. Lo scopo di Lupin è di impadronirsi di un prezioso manoscritto del X secolo, un libro d'oro miniato da monaci irlandesi, custodito nella cassaforte del Barone. Durante la sua permanenza al castello, Lupin si invaghisce della bella Hortense, che a sua volta progetta di fuggire con Gaétan perché non sopporta più la vita in compagnia di suo zio. Durante una battuta di caccia, Lupin ed Hortense scoprono una vecchia casa abbandonata da più di quindici anni, all'interno della quale una pendola sta ancora scandendo le ore...

2x9 - Il cappellino con le piume

Dopo una serata al casinò di Baden, nei pressi di Vienna, Lupin e il suo autista Grognard vengono coinvolti in un incidente d'auto. Lupin si risveglia in una clinica, in preda ad una forte amnesia che non gli permette neppure di ricordare il suo nome. L'ispettore Pittora della polizia viennese lo interroga, poiché gli sono stati trovati addosso ben quattro passaporti di diverse identità e nazionalità e un certo numero di banconote false. Grazie alle cure amorose della graziosa infermiera Elfi, Lupin riesce poco a poco a ricostruire il suo recente passato: si trovava al casinò per smerciare del denaro falso per conto di una banda capitanata da una donna con un cappellino con le piume, che lo ricattava...

2x10 - La ballerina di Rottenburg

Mentre si trova nella splendida cittadina tedesca di Rottenburg, Lupin salva una giovane donna dal suicidio. Amélie, questo è il nome della donna, spiega a Lupin che si trova in difficoltà economiche, soprattutto da quando le è stato rubato un famoso quadro fiammingo, "La ballerina con gli zoccoli", e l'assicurazione non ha voluto rimborsarla, in quanto lo riteneva un falso. La vicenda non convince affatto Arsenio Lupin, che mette in moto la sua fitta rete di informatori e tutta la sua bravura nel travestimento, venendo a conoscenza di uno strano giro di commercianti d'arte poco onesti. Ma, come sempre, si prenderà gioco di loro...

2x11 - Il film rivelatore

l nuovo piano di Arsenio Lupin consiste nel sostituirsi all'attore Douglas Dutchman, star cinematografica del momento; il nuovo film che questi dovrà girare a Monaco di Baviera è prodotto dalla società del ricchissimo senatore Heidkamp, proprietario tra l'altro di una collezione di gioielli di inestimabile valore che è il vero obiettivo di Lupin. Portare a compimento il furto è un gioco da ragazzi per il ladro gentiluomo, ma con sua profonda sorpresa, si accorge che il pezzo forte della collezione rubata, uno splendido diamante Kahinoor, è indiscutibilmente falso. Qualcuno lo ha preceduto, e questo per Lupin è un affronto imperdonabile...

2x12 - Doppio gioco

Mentre Lupin sta viaggiando in auto lungo una strada della campagna Bavarese, una bellissima donna in un'auto sportiva quasi lo butta fuori strada. E' certamente un buon motivo per seguirla e scoprire che si tratta della moglie del Barone von Wiesenberg, proprietario di una scuola di equitazione, frequentata da nobili del posto. E, cosa ancora più interessante, nella tenuta si è appena consumato un omicidio: è stato scoperto il cadavere del maestro di equitazione, ucciso con un colpo alla testa da qualcuno che la polizia sospetta essere la baronessa. Ce n’è abbastanza per rinunciare alla vacanza che Arsenio Lupin stava godendosi ed assumere le generalità di un nobiluomo dal nome pomposo, conte Lutz Pindur Prieberg-Hartikofen, per togliere la baronessa dai guai e scoprire il vero assassino...

2x13 - La cassaforte di Madame Imbert

Nonostante la sua professione, Arsenio Lupin ha un'etica che lo porta a rispettare ed aiutare le persone deboli e bisognose: quando per caso scorge la scaltra Signora Irène Imbert rubare l’elemosina ad un povero cieco, decide di intervenire per fare giustizia, ma a modo suo. Architetta perciò un geniale piano che dovrà portare alla rovina l’avida donna, ma soprattutto far fruttare a se stesso un certo margine di guadagno. Sarà a tal scopo necessario perfezionare alcuni travestimenti, a iniziare dall’infaticabile avvocato Edward Todd, ansioso di consegnare alla bella Madame Imbert una cospicua eredità che proviene dagli Stati Uniti e che dovrà essere custodita in una grande cassaforte…

Stagione 3

3x1 -

GUEST STAR: Georges Descrières

3x2 -

3x3 -

3x4 -

3x5 -

3x6 -

3x7 -

3x8 -

3x9 -

CONDIVIDI SU FACEBOOK I TUOI VOTI E LE TUE RECENSIONI DI NIENTEPOPCORN.IT

Puoi condividere sul tuo profilo di Facebook voti e le recensioni che scrivi su nientepopcorn.it.
E' necessario fornire il consenso alla pubblicazione in tuo nome all'applicazione di Facebook "NientePopcorn.it";

dopodichè ogni volta che voti, aggiungi un film al tuo profilo o scrivi una recensione ricorda di cliccare prima "PUBBLICA SU FACEBOOK" (che diventerà di colore blu).

Di seguito riportiamo alcuni esempi di pubblicazione:

screenshot

fbscreenshot02