A Serious Man / 2009  6.7/10 220 voti

Midwest, anni '60. Il serio e onesto professore di fisica Larry Gopnik vive una vita serena e tranquilla: sposato, con due figli, un buon rapporto con i colleghi e la comunità in generale, ebreo osservante e con un figlio in procinto di renderlo fiero al suo bar mitzvah. La pace di Larry verrà disintegrata dall'uragano di avvenimenti che si profila all'orizzonte: la moglie vuole il divorzio, i figli sono degli inetti, il clima sereno all'università è oscurato dalle lettere di calunnie di un misterioso detrattore, uno studente cerca di corromperlo per ottenere la sufficienza, anche i vicini sembrano coalizzarsi contro di lui per turbare la sua esistenza. Solo la religione, nelle vesti di tre rabbini, potrà fornire a Larry una risposta al dilemma che lo affligge: c'è dio dietro a questa serie di prove cui sembra tutti vogliano sottoporlo? Due nomination ai premi Oscar per Miglior Film e Miglior Sceneggiatura Originale.
scimmiadigiada ha scritto questa trama

Titolo Originale: A Serious Man
Attori principali: Michael Stuhlbarg, Richard Kind, Fred Melamed, Sari Lennick, Aaron Wolff, Jessica McManus, Adam Arkin, George Wyner, Peter Breitmayer, Brent Braunschweig, David Kang, Benjamin Portnoe, Jon Kaminski Jr., Ari Hoptman, Alan Mandell, Amy Landecker,
Regia: Ethan Coen, Joel Coen,
Sceneggiatura/Autore: Joel Coen, Ethan Coen,
Colonna sonora: Carter Burwell,
Fotografia: Roger Deakins,
Produzione: Ethan Coen, Joel Coen, Tim Bevan, Eric Fellner, Robert Graf,
Genere: Drammatico, Commedia,
Durata: 105 minuti

21 febbraio 2014 in A Serious Man

Non sempre essere seri e retti porta la felicità... Tanti problemi deve affrontare Larry Gopnik, un professore di fisica, ebreo e con una famiglia alquanto particolare. Le cose positive della vita possono essere offuscate da altre negative... E quando forse tanto cose si risolvono accade altro di dinaspettato, come un tornado... Lo vidi al cinema... continua a leggere »

la tecnica è perfetta, parliamo della trama / 18 ottobre 2013 in A Serious Man

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama
è sufficiente vivere un'esistenza corretta sotto tutti i punti di vista (morale, religioso, sociale) per tenersi lontano dai guai? pare di no. può dunque succedere che un uomo mite e responsabile, onesto lavoratore, ebreo praticante, padre di famiglia, CON GLI OCCHIALI, veda disgregarsi sotto i colpi di un destino ingestibile la sua vita banale ma... continua a leggere »

Mannaggia / 11 febbraio 2013 in A Serious Man

I fratelli più amati di hollywood si cimentano in un film sicuramente interessante, ma fin troppo "ermetico" nella sceneggiatura e nell'esposizione (anche per i loro standard), portandolo spesso sul baratro dell'incomprensibilità. Peccato

17 gennaio 2013 in A Serious Man

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama
Qua a capire cosa sia da vedere oppure no ho dei serissimi problemi, gli sfasamenti nella distribuzione sono deleteri. Oltre a non capire dei blocchi di cose mica da ridere. Per esempio se qualcuno lo vede e mi può cortesemente dire chi è che manda i biglietti di insulti/calunnie al protagonista me lo può dire per favore? Che non ho capito :”’( Mi... continua a leggere »

18 aprile 2011 in A Serious Man

Stavolta i Coen lasciano il genere noir x dedicarsi a una commedia ebraica e cadono un pò di tono. Film abbastanza noioso con appena un paio di scene un pò simpatiche (divertenti è dire troppo). Già dal prologo (che non capisco dove volesse andare a parare) il film è un pò lento; il protagonista un pò impacciato. Molto meglio il figlio a cui viene... continua a leggere »

Mistero / 1 marzo 2011 in A Serious Man

Film bellissimo. Coen all’ennesima potenza nello spargere un lieve ironico cinismo sulla storia banalissima del piccolo professore travolto da eventi comuni, normali forse. Il ciclone si abbate senza pietà sulla sua vita , ma è solo vita, quindi non giusta, non tranquilla, non meritevole. Anzi, la categoria del meritevole non ha senso, la categoria del... continua a leggere »

dò SEI per “amicizia” / 1 febbraio 2011 in A Serious Man

questo film è forse l'unico dei fratelli coen "lontano dalle mie corde".

1 febbraio 2011 in A Serious Man

Indovinate qual è stato l'unico momento in cui ho (sor)riso? La scena di Wolowitz - rabbino giovane, no? :) Dopotutto, il film parla di "un uomo serio": perché mi aspettavo di ridere?
inserisci nuova citazione
Avatar di krigerinne

La prego, accetti il mistero.

Signore coreano
Avatar di jaco

"Il rabbino è impegnato" "Ma l'ho visto, non sta facendo niente!" "Sta pensando"

Avatar di Two Winters Only
Avatar di Joel
Avatar di whistle
Avatar di Fabio
5
Avatar di ValeDex
7
Avatar di everglow
Avatar di Mariano
7
Avatar di phosphorescent
Avatar di cuci
Avatar di ...
Avatar di pucho
8
Avatar di mikaelcompo1
8
Avatar di verawneeca
Avatar di Stefangirl
Avatar di verderame
Avatar di jacquard
7
Avatar di gianlo21
Avatar di donmo
Avatar di agataonicecrisopazio
Avatar di Nicola
Avatar di Jeff \"The Dude\" Lebowski
Avatar di stefy-d17
Avatar di Francesco
7
Avatar di katev
Avatar di corniola
Avatar di Meurix
Avatar di angielisa
Avatar di doctorharp
Avatar di KlausGardner
Avatar di Aria
Avatar di LUCACAO
Avatar di krigerinne
8
Avatar di kia
6
Avatar di Il
8
Avatar di candelabro
Avatar di itwearsmeout
Avatar di oblivion
8
Avatar di futurerovine
Avatar di Astral Disaster
6
Avatar di Mrs Pignon
8
Avatar di Percy Thrills
8
Avatar di ohiteo
6
Avatar di bacc91
8
Avatar di 2li9
Avatar di tommaso.cornelis
7

Non ci sono trailer disponibili per questo film